Audi R8, non verrà commercializzata la e-tron

Audi R8, non verrà commercializzata la e-tron

Niente supercar elettrica per Ingolstadt

Audi R8 - Il marchio con gli Anelli ha annunciato che la versione elettrica della R8 non verrà prodotta in serie a causa della sua scarsa autonomia e dei tempi di ricarica troppo lunghi
Audi R8, non verrà commercializzata la e-tron

Tra conferme e smentite, Audi ha finalmente posto un termine alla questione: la versione e-tron della sua vettura più sportiva attualmente nel listino, la R8, non verrà proposta in commercio. Un colpo duro quindi per tutti quelli che avevano deciso di investire su una supercar eco-friendly.

Il costruttore tedesco di Ingolstadt ha tuttavia intenzione di servirsi di questa versione elettrica della R8 come un “laboratorio su quattro ruote”. Questo trattamento sarà riservato a tutti e dieci gli esemplari prodotti sinora della teutonica elettrica secondo quanto riportato dai nostri colleghi inglesi di Autocar.

I motivi principali che hanno spinto Audi ad abbandonare questo progetto “elettrizzante” sono fondamentalmente due: l’autonomia e i tempi di ricarica. Questi due parametri non sono stati considerati soddisfacenti secondo gli ingegneri del marchio che si occupano del prototipo R8 e-tron.

La versione elettrica della Audi R8 dovrebbe essere in grado di offrire un’autonomia pari a 215 km attraverso batterie agli ioni di litio da 49 kWh. Entrambi i suoi motori elettrici, con potenza totale di 375 cv, sono in grado di far scattare la tedesca da 0 a 100 km/h in appena 4.5 secondi.

Lo scorso mese di giugno, la R8 e-tron aveva stabilito un nuovo record sull’Inferno Verde per un veicolo elettrico destinato alla produzione in appena 8 minuti 09 secondi 099. In fin dei conti, il suo destino sarà di rimanere un “laboratorio a quattro ruote”.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati