Renault Captur conquista le 5 stelle EuroNCAP

Renault Captur conquista le 5 stelle EuroNCAP

Punteggio complessivo di 80,5%

Renault Captur - Il nuovo SUV compatto di Renault ottiene le 5 stelle EuroNCAP superando con ottimi punteggi i crash test di rito. Bene l'assorbimento dell'impatto laterale, così come lo score relativo alla protezione degli occupanti e alla presenza di dotazioni e sistemi di sicurezza.
Renault Captur conquista le 5 stelle EuroNCAP

La Renault Captur si è dimostrata estremamente sicura ed affidabile nel corso dei crash test effettuati dall’ente indipendente Euro NCAP, tanto da aggiudicarsi il massimo dei voti, ovvero le famose 5 stelle. La vettura francese, il quindicesimo modello di casa Renault a ottenere il massimo punteggio del rating Euro NCAP, ha fatto registrare uno score dell’80,5% del risultato globale, un risultato ancora più apprezzabile considerando l’irrigidimento dei test a partire da gennaio 2013.

Realizzata sulla stessa piattaforma della Clio la Renault Captur si è fatta apprezzare in particolare per il comportamento a seguito dell’impatto laterale in cui ha fatto registrare un punteggio di 7,9 su un massimo di 8. In questo modo è aumentato lo score che attesta la protezione degli occupanti, sia adulti che bambini. Il piccolo SUV francese si è fatto notare anche per la presenza dell’ancoraggio ISOFIX sul sedile passeggero anteriore, una dotazione più unica che rara.

Anche l’equipaggiamento si è dimostrato all’altezza con una dotazione di serie che comprende il regolare di velocità, le spie luminose e sonore per cinture di sicurezza non allacciate a tutti i posti ed il controllo elettronico della stabilità ESP. Nello specifico la Renault Captur ha ottenuto i seguenti punteggi: 88% per la protezione degli adulti, 87% per la protezione dei bambini, 61% per la protezione dei pedoni e 81% per le dotazioni di sicurezza a bordo.

Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Edmondo

    30 Maggio 2013 at 20:01

    bella la linea, se fosse prodotto un motore 1600/1800 di cilindrata, 6 marce con circa 100Kw di potenza la comprerei subito

Articoli correlati