Crisi: Carlos Ghosn prevede altri 4 anni di “mercato mediocre”

Ci vorrà ancora un po' prima di uscire da questa situazione

Crisi - Sebbene il mercato attuale sembra tornare in crescita, il CEO di Renault sostiene che bisognerà aspettarsi ad una situazione mediocre nei prossimi tre e quattro anni
Crisi: Carlos Ghosn prevede altri 4 anni di “mercato mediocre”

Per la prima volta da 18 mesi, il mercato europeo è stato soggetto ad un aumento nel mese di aprile con un bel +1.7% delle vendite complessive. Nonostante tutto, il trend è sempre al ribasso da inizio 2013 e va indietro di ben 7.1% rispetto allo stesso arco temporale dello scorso anno.

Tra l’altro, Carlos Ghosn non ha desiderato essere molto ottimista a proposito di un ipotetico abbandono della crisi economico-finanziaria nel nostro Vecchio Continente. L’amministratore delegato della Losanga ha dichiarato questo martedì che ci saranno altri “tre quattro anni di mercato mediocre” dalle nostre parti.

“E’ il sesto anno consecutivo che il mercato europeo è in calo, non vedo perché la situazione dovrebbe cambiare per il momento”, ha dichiarato a France Inter. “Il consumatore europeo è inquieto perché non sa quando il momento di crescita avverrà. Temo che abbiamo di fronte a noi un mercato che continui sull’onda del degrado.”

Mentre la nuova Renault Zoe è stata venduta in soli 2.248 esemplari nel corso del primo trimestre 2013, Carlos Ghosn ne ha approfittato per sottolineare che il loro veicolo è il cavallo di battaglia nel segmento delle automobili elettriche.

Secondo lui, entro fine anno, l’Alleanza Renault-Nissan avrà “venduto oltre 100.000 veicoli elettrici. Saremo il primo grande gruppo ad aver raggiunto un numero così importante di veicoli a zero emissioni. L’elettrico è un progetto a lungo termine per noi.”

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Mercato

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati

    Auto

    Carlos Ghosn indagato in Francia per evasione fiscale

    Il fisco francese gli contesta il "fittizio" trasferimento in Olanda della residenza
    Carlos Ghosn, ex dirigente automobilistico a capo dell’Alleanza Renault-Nissan, è indagato in Francia con l’accusa di evasione fiscale durante i