Audi inaugura l’impianto Power-to-Gas a Wertle

Produrrà e-gas con acqua, corrente “verde” e anidride carbonica

Audi impianto Power-to-Gas - A Wertle, in Germania, i vertici di Audi hanno tagliato il nastro dell'impianto realizzato per produrre e-gas, un'alternativa sostenibile al gas naturale che consentirà di ridurre le emissioni inquinanti e di aprire nuove strade per il settore automobilistico e industriale.

Audi ha appena inaugurato l’impianto di e-gas di Wertle, in Germania. Si tratta della prima volta in assoluto che un costruttore automobilistico si impegna direttamente nella produzione di fonti di energia sostenibili. L’impianto della Casa di Ingolstadt produrrà l’Audi e-gas, ovvero un gas alternativo a quello naturale composto da idrogeno e metano sintetico, ottenuti tramite la lavorazione di corrente “verde”, acqua e anidride carbonica.

Il nuovo impianto di Audi per la produzione di e-gas prevede due fasi del processo: l’elettrolisi, in cui l’acqua viene scomposta in idrogeno e ossigeno, e la metanazione, un cui idrogeno e CO2 attraverso una reazione costituiscono il metano sintetico, ovvero l’Audi e-gas, che ha le stesse possibilità di essere utilizzato del gas naturale. L’Audi e-gas, la cui fornitura inizierà in autunno, verrà distribuito attraverso la rete tedesca per il gas naturale.

Le stime indicano in circa 1.000 tonnellate di e-gas all’anno la capacità di produzione del nuovo impianto Audi, una quantità che consentirà a 1.500 Audi A3 Sportback g-tron di percorrere 15.000 chilometri ciascuna. Il motore 1.4 TFSI della cinque porte può essere alimentato con gas naturale fossile, biometano e Audi e-gas, oltre alla possibilità di essere alimentato anche a benzina, consentendogli di raggiungere un’autonomia complessiva di circa 1.300 chilometri.

Il progetto Audi dell’e-gas punta ben al di là dell’industria automobilistica e traccia la strada per un vera e propria “rivoluzione energetica industriale“, di fatto in Germania sono già in tanti i grandi fornitori di energia che si sono ispirati al Power-to-Gas e stanno pianificano la realizzazione di propri impianti simili.

Leggi altri articoli in Ecologia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati