Opel Mokka: prova su strada

Piccola suv da guerriglia urbana, ma non solo..

Opel Mokka: new entry nel settore in continua crescita delle suv compatte, la Mokka ha dalla sua una linea convincente e delle doti stradali notevoli. A ciò si aggiungono gli interni ben fatti, e le dotazioni di sicurezza del pacchetto "Opel Eye", da vettura di segmento superiore. E' soltanto un pò rigidina sulle sconnessioni, ed in quest'allestimento top non costa pochissimo. Le versioni base, comunque, partono da poco più di 18.000€.

Quando testiamo le auto in prova, specialmente quelle appena arrivate sul mercato, spesso è l’interesse che mostra la gente a lasciarci intuire il probabile successo che avrà la vettura. Beh, con la nuova Opel Mokka, c’è persino capitato che dei “ghisa”, avvicinatisi inizialmente lamentandosi per la nostra sosta con le quattro frecce in posizione poco ortodossa, siano finiti per chiederci opinioni sulla vettura, con la probabile multa che s’è quasi trasformata in una chiacchierata tra amici. Questo perchè la Mokka fa parte di quel segmento delle piccole suv, o crossover se preferite,che nell’ultimo periodo è letteralmente “esploso”. Sono arrivate prima la Nissan Juke, poi la Mini Countryman, ora la Mokka e la Peugeot 2008, e presto arriverà anche la Fiat 500x. E proprio alla Mokka, come vedremo più avanti, di argomenti per far breccia su questo segmento in crescita esponenziale non ne mancano affatto.

Design e Interni:

Rating: ★★★★½ 

Dimensioni compatte, con un stile che dà un’idea di solidità e robustezza.

Opel_Mokka_Prova_Su_Strada_14
L’Opel Mokka innanzitutto è decisamente compatta: pur essendo piuttosto alta (165cm), la lunghezza si ferma invece a soli 427 cm, il che la rende ben più corta di un’Astra, piazzandosi a metà strada proprio tra quest’ultima ed una Corsa. Forse è anche questo il motivo del successo delle suv compatte: sono sufficientemente spaziose da essere utilizzabili come auto per la famiglia, ma allo stesso tempo hanno degli ingombri che vanno bene anche per la città. La Mokka, sebbene sia piccolina, non vuole però rinunciare ad un’aria da “dura”: le linee sono infatti molto scolpite e particolarmente muscolose. Il fontale, in particolare, sfrutta per bene lo sviluppo in altezza, dando l’idea di essere possente, mentre la fiancata, con la linea di cintura alta ed il montante posteriore piuttosto pronunciato, dà una netta sensazione di robustezza. A completare il quadro ci pensano le belle “ruotone” su cerchi da 18”, ed il bellissimo colore bianco perlato della vettura in prova.

Interno: posizione di guida rialzata, e materiali curati.
Opel_Mokka_Prova_Su_Strada_63

Saliti a bordo si ritrova il feeling teutonico delle realizzazioni più recenti di casa Opel: materiali morbidi e piacevoli al tatto, aspetto ordinato e un pò rigoroso, e una generale impressione di “ben assemblato”. La seduta è ovviamente piuttosto rialzata, con la classica sensazione di dominio della strada che tanto piace al gentil sesso. L’imobottitura del sedile, come su ogni tedesca che si rispetti, è rigida. Chi si trova al posto guida può anche godere di un comodo bracciolo per i lunghi viaggi: nella guida in città bisogna invece tenerlo sù, perchè rende l’innesto delle marcie non proprio agevole . Sulla console centrale, come sulle altre vetture della casa, sono concentrati tutti i comandi del sistema d’infotainment Navi 600, che per 950€ include anche la telecamera posteriore ed il vivavoce Bluetooth, oltre alla radio ed al navigatore stesso. Il sistema funziona egregiamente, ma i tasti sono tanti: per trovarli bisogna distrarsi un pò, perchè non è facile memorizzarli. D’assoluto effetto, invece, l’illuminazione soffusa della plancia e dei pannelli porta, che di sera è molto piacevole da vedere. Dal punto di vista dell’abitabilità nulla da segnalare: si sta bene sia davanti che dietro, con spazio a sufficienza in ogni direzione, specialmente in altezza, data la carrozeria rialzata. Il bagagliaio infine ha una capacità di 356 lt, ed è facilmente ampliabile fino a 1372 lt, reclinando gli schienali posteriori.

Comportamento su Strada:

Rating: ★★★★½ 

Agile in città, divertente fuori porta, ma “dura” sulle sconnessioni
Opel_Mokka_Prova_Su_Strada_26

Compatta com’è, per le strade cittadine, la Mokka fa valere tutta la sua manegevolezza e la sua agilità, risultando facile e poco affaticante. Sulle sconnessioni brevi, tipo dossi e tombini, l’assetto rigido si fa però sentire, e quindi si sobbalza un pò più del dovuto. Ma proprio l’assetto rigido si prende la sua rivincita fuoriporta, rendendo la vettura decisamente piacevole da guidare: il “pacchetto” sospensioni – gommatura abbondante – trazione integrale permette alla Mokka di essere piuttosto pronta nelle risposte, con una stabilià ed un grip sempre a prova d’errore. Insomma, puoi anche permetterti di aggredire le curve, senza che per questo la vettura risulti a disagio: anzi, proprio l’assenza di sottosterzo sembra invitarti ad adottare una guida allegra. Lo sterzo si mantiene sempre un pò leggero nel carico, ma non difetta di prontezza. Il cambio invece ha degli innesti sufficientemente precisi, anche se quelli di seconda e quarta marcia, secondo noi, sono un pò troppo vicini tra loro. Bene anche in autostrada, dove il 1.4 benzina diventa molto silenzioso, tanto da far emergere qualche fruscio aerodinamico di troppo. E poi, con la trazione integrale e la discreta altezza da terra, strada sterrate e neve non sono mai un problema. Davvero al top, infine, le dotazioni di sicurezza, grazie al riconoscimento dei segnali stradali, al radar anteriore anticollisione, ed al lane departure warning.

Motore e Prestazioni:

Rating: ★★★★☆ 

Considerando le dimensioni 140 cv non sono certo pochi..
Opel_Mokka_Prova_Su_Strada_58

Facendo fede al downiszing, che per adesso va tanto di moda, l’Opel Mokka che abbiamo provato montava un piccolo 1.4 benzina. Piccolo ma tosto però: grazie al turbocompressore sviluppa infatti 140 cv. Della cavalleria abbondante non possono che beneficiarne le prestazioni, con un interessante 0-100 km/h che viene coperto in meno dei 10 secondi, sfruttando anche la motricità della trazione integrale, che azzera i pattinamenti. Come tutti i turbo benzina moderni il 1.4 di questa Mokka presenta un funzionamento molto regolare lungo tutto l’arco dei giri motore, senza particolari picchi nella spinta. Questo lo rende ideale per la guida tranquilla di tutti i giorni, consentendo di avere un ampissimo margine per quando si deve effetturare, ad esempio, un sorpasso. Soltanto in ripresa risulta leggermente penalizzato dai rapporti finali piuttosto lunghi, pensati giustamente per contenere i consumi.

Consumi e Costi:

Rating: ★★★½☆ 

Premettendo che se fate tanti chilometri l’anno è sempre consigliabile optare per la turbodiesel, questa versione pepata 1.4 turbo benzina della Mokka non vi ridurrà comunque sul lastrico: secondo la casa percorre 6,4 lt/100 km nel ciclo combinato, che diventano 8 lt/100 nel ciclo urbano. Noi, durante la nostra prova, abbiamo potuto verificare, in base alle indicazioni del trip computer, che in città ed in autostrada si sta sugli 11-12 km/lt, mentre sulle statali si può tranquillamente arrivare anche ai 15km/lt. Per quanto riguarda il listino, questa versione in allestimento “Cosmo”, il top di gamma, la si porta a casa con 24.700€. La dotazione di base è già completa, ma si pagano a parte il navigatore, i fari adattivi allo xeno, ed il pacchetto dei sistemi di sicurezza “Opel Eye”, che consigliamo vivamente: sono dotazioni che possono fare davvero la differenza per evitare incidenti.

In conclusione
Opel_Mokka_Prova_Su_Strada_30

Bene, dopo averla provata siamo pronti a scommettere sul successo di questa Mokka: come avrete ben capito le carte da giocarsi, in un segmento che si sta sempre più affollando, non le mancano affatto, a partire dalla linea, fino ad arrivare alla guida divertente ed alle dotazioni di sicurezza da vettura di segmento superiore. Se fate pochi chilometri l’anno, magari in zone di montagna, la 1.4 turbo può andare benissimo. Altrimenti vi consigliamo di puntare sulla 1.7 turbodiesel, magari in abbinamento al cambio automatico , per renderla più comoda in città. E se non siete degli abitue delle settimane bianche, la sola trazione anteriore può andare benissimo.

Pro e Contro

Ci PiaceNon Ci Piace
Guida molto piacevole. Dotazioni di sicurezza da vettura superiore.Un pò troppo rigida sulle sconnessioni brevi tipo dossi e tombini.

Opel Mokka: la Pagella di Motorionline

Motore:★★★★☆ 
Ripresa:★★★★☆ 
Cambio:★★★½☆ 
Frenata:★★★★½ 
Sterzo:★★★★☆ 
Tenuta di Strada:★★★★★ 
Comfort:★★★½☆ 
Posizione di guida:★★★★☆ 
Dotazione:★★★★☆ 
Qualità/Prezzo:★★★★☆ 
Design:★★★★½ 
Consumi:★★★½☆ 

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati