Mercedes Vision Golf Cart, la Stella di Stoccarda scende sul green

Progetto del Design Center di Carlsbad

Mercedes Vision Golf Cart - Un cart da golf con il marchio della Stella? Qualcuno ci ha pensato e il Design Center di San Diego di Mercedes ha pensato di vedere, almeno su carta, come potrebbe apparire

Ci sono dei mercati che non sospetteremmo mai possano interessare le grandi industrie. Eppure, se certi oggetti esistono e sono di largo utilizzo, evidentemente qualcuno li dovrà pur produrre. Pensate ai cart da golf, quei piccoli mezzi a quattro ruote che vengono usati dai giocatori per passare da una buca all’altra. Pensate a tutti i campi sparsi nel mondo e capirete che si tratta di un settore con dei numeri tutt’altro da sottovalutare. Ecco perché non sorprende che Mercedes abbia presentato, per ora solamente in maniera virtuale, il Vision Golf Cart.

Il progetto è stato scelto tra quelli presentati da appassionati di tutto il mondo e alla fine è stato realizzato su carta dal Mercedes-Benz Advanced Design Center di Carlsbad, città vicina a San Diego, in California. Come potete vedere con i vostri occhi, questo bizzarro mezzo di trasporto è palesemente realizzato con gli stilemi tipici delle produzioni più recenti e moderne di Mercedes. Ovviamente la sua propulsione è elettrica, come già capita ai cart di tutto il mondo, ma è il suo sistema di ricarica a sorprendere. Vedete sul tetto? Sono pannelli solari. La direzione è stabilita tramite un joystick raggiungibile da tutti i sedili, mentre al centro trovano posto anche dei dock per iPhone e iPad. Non manca naturalmente un head-up-display che può essere caricato con la piantina del campo, le caratteristiche della buca, il punteggio e in generale con qualsiasi altra informazione utile al giocatore.

Da un punto di vista puramente tecnico, sul cart sarebbe montato il sistema Airscarf che crea una sorta di “sciarpa” di aria calda intorno al collo dei passeggeri, un sistema di prevenzione già applicato anche alle cabrio del marchio. Infine troviamo anche sensori di pioggia e gruppi ottici a Led, che consentono al mezzo di circolare anche fuori dal campo. Non ci sono informazioni se davvero esista l’intenzione di produrre questo futuristico (e lussuoso) cart con la Stella.

Leggi altri articoli in Concept Car

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. campione

    23 Luglio 2013 at 20:33

    carina….sono anni che lavoro nell ambito delle auto elettriche,i concessionari stessi di renault che e’ il marchio piu’ attivo nell elettrico mi dicono che nn fanno numeri,i campi da golf non acquistano piu’ le golfcar perche’ pur di far girare il mercato gli vengono proposte con un noleggio a lungo termine a cifre ridicole,i privati sono senza soldi e chi ha i soldi difficilmente e’ disposto a spenderli per auto dal rapporto prezzo prestazioni ridicolo……a cosa servono allora???sono ancora sogni purtroppo..

Articoli correlati