Porsche 918 Spyder, la supercar ibrida secondo chi l’ha creata

Jay Leno intervista Frank Walliser, capo progetto della vettura

Porsche 918 Spyder - Jay Leno, noto conduttore americano, e Frank Walliser, responsabile Porsche della 918 Spyder, sono i protagonisti dell'approfondimento che i due hanno riservato alla supercar ibrida della Casa di Stoccarda. La vettura, realizzata in edizione limitata, sfida la McLaren P1 e LaFerrari.
Porsche 918 Spyder, la supercar ibrida secondo chi l’ha creata

La Porsche 918 Spyder è una delle novità più interessanti e seducenti che il costruttore di Stoccarda ha prodotto negli ultimi anni. Jay Leno, famosissimo conduttore statunitense, nel corso della sua rubrica “Jay Leno Garage” ha accesso i riflettori proprio sulla nuova Porsche 918 Spyder.

La supercar ibrida tedesca è stata oggetto delle riflessioni di Frank Walliser, ovvero l’uomo Porsche che si è occupato di gestire e coordinare il team che ha lavorato allo sviluppo della Porsche 918 Spyder. La vettura che vuole sfidare la McLaren P1 e la Ferrari LaFerrari ci viene presentata dunque da chi l’ha pensata e realizzata in questa conversazione-intervista di Jay Leno e Frank Walliser.

Sotto la 918 Spyder troviamo un alimentazione ibrida plug-in che combina il propulsore V8 da 4.6 litri capace di erogare ben 608 CV di potenza con due motori elettrici rispettivamente da 156 e 129 CV, collocati uno sulla parte posteriore ed uno sull’avantreno. Ne deriva che la 918 Spyder può contare su una potenza complessiva che arriva a 887 CV. La trasmissione è affidata al cambio PDK a doppia frizione a 7 marce, mentre la trazione è integrale. Le performance sono da supercar: da o a 100 km/h in soli 2,8 secondi e velocità massima oltre i 340 km/h.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati