Ferrari 458 Speciale, galleria completa LIVE del debutto a Francoforte

Speciale solo di nome o anche di fatto?

Ferrari 458 Speciale - Ecco a voi, in tutta la sua bellezza, la nuova edizione derivata dalla 458 Italia. Un gioiellino di tecnica e design, che pur non essendo un'auto nuova in tutto e per tutto, è in grado di far innamorare qualsiasi appassionato ad una sola occhiata

Quanto sia fondamentale la Ferrari all’interno del mondo automotive l’abbiamo potuto capire con la presentazione della Ferrari 458 Speciale. Siamo sinceri, si tratta di un’edizione a tiratura limitata di un’auto già esistente e già vista in tutte le salse. Eppure è riuscita comunque ad essere una delle protagoniste del Salone di Francoforte, attirando fotografi e giornalisti da tutto il mondo.

Ecco allora che vi proponiamo le immagini dal vivo scattate a Francoforte a questa belva dal cuore rosso, che secondo la dirigenza di Maranello si differenzierebbe in maniera sostanziale dalla 458 Italia dalla quale deriva. Quanto questo possa essere vero o marketing, lo lasciamo decidere a voi, ma di una cosa siamo sicuri: questa 458 Speciale rende giustizia al suo nome. È “speciale” davvero. Parliamo del motore, che la stessa scuderia afferma essere il migliore V8 mai costruito dalle parti di Maranello. Parliamo in effetti di una vera e propria belva, che presenta una cubatura da 4.500 cc e una potenza di punta di ben 605 CV. Parliamo di una potenza specifica di ben 135 CV al litro. La coppia arriva fino ad un valore massimo di 540 Nm, disponibile ad un regime di 6.000 giri al minuto. Grazie al suo peso complessivo di 1.290 kg, la Speciale è ben 90 kg più leggera della 458 Italia. Lo sprint da 0 a 100 viene completato nel giro di 3 secondi, mentre i 200 km/h vengono toccati in 9,1 secondi. La vetta sono i 325 km/h dichiarati ufficialmente dalla casa, una prestazione che ha consentito alla Speciale di completare un giro sul circuito di Fiorano in 1:23.5, ovvero circa 1.5 secondi in meno rispetto alla sua sorellona più grande.

Ribadendo le stesse parole della Ferrari, la 458 Speciale presenta un’efficienza aerodinamica assolutamente straordinaria, con un coefficiente aerodinamico di 1.5 e una deportanza di 0.53. Tutte caratteristiche che, unite ai vari sistemi di aiuto alla guida, consente alla Speciale di presentare una manovrabilità di altissimo livello e prestazioni aerodinamiche eccelse. Insomma, tutto ciò che serviva per creare una vera Ferrari degna di questo nome.

Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati