Lamborghini Veneno Roadster annunciata ufficialmente, arriverà nel 2014

Niente tetto, ma un cuore V12 da 750 CV di potenza

Lamborghini Veneno Roadster - A Sant'Agata Bolognese si divertono a dimostrare ogni anno che il limite, per il Toro italiano, non è mai stato toccato. Questa supercar sarà realizzata in soli 9 esemplari e avrà delle prestazioni da primato

L’ultima volta che abbiamo pensato che Lamborghini non potesse tirare fuori un’auto ancora più estrema ed esagerata di quelle che già erano in produzione, è saltata fuori la Veneno. Fino a poco tempo fa avevamo iniziato a pensarlo di nuovo e ancora una volta i tecnici di Sant’Agata Bolognese ci hanno superato, confermando ufficialmente anche la versione senza tetto di questa incredibile ed esclusiva supercar: la Lamborghini Veneno Roadster.

Già quando abbiamo potuto vedere la Veneno originale, siamo rimasti assolutamente impressionati davanti alle sue forme aggressive, al suo motore super performante e in generale alla capacità dei tecnici del Toro di sfornare una vettura che, nella sua estrema esclusività, rappresentava davvero il non plus ultra di ciò che sia possibile fare con un mezzo a quattro ruote. Ogni appassionato sa, però, che se un’auto sportiva è già un evento di per sé, basta levarle il tetto per capire di aver solamente “grattato” le potenzialità e le emozioni che una simile vettura sarebbe in grado di gestire. Si tratta della ciliegina sulla torta per i festeggiamenti del cinquantenario della casa e siamo sicuri che il solo rombo di questa bellezza sarebbe in grado di spegnere in un sol colpo tutte le candeline. Il suo cuore, infatti, è un V12 da 6.500 cc di cubatura, in grado di ruggire come una belva della giungla a ben 750 CV. Il tutto è controllato dal cambio ISR, mentre la trasmissione si affida naturalmente alla trazione integrale (meglio avere più ruote possibili ben piantate a terra per domare una simile puledra). Le performance sono letteralmente da urlo: lo scatto da 0 a 100 viene completato in appena 2,9 secondi, alzando così di appena un decimo il risultato della coupé originale, mentre la velocità di punta è di ben 355 km/h.

Il look e il design di questo vero gioiello deriva, naturalmente, dalla coupé presentata a Ginevra 2013, a sua volta derivata dalla Aventador. Ogni singolo dettaglio, dalle prese d’aria agli angoli della carrozzeria, è stato minuziosamente studiato per garantire le migliori performance e una gestione del motore ottimale. In tanta abbondanza, ci sono comunque dei particolari che si distinguono da tutto il resto, come ad esempio gli speciali cerchioni in lega arricchiti da un anello esterno realizzato in fibra di carbonio, grazie al quale è possibile migliorare esponenzialmente il raffreddamento dei freni in carboceramica. Come potete vedere dalle foto ufficiali, la Veneno Roadster sarà caratterizzata da uno speciale colore rosso che, per l’occasione, è stato ribattezzato direttamente “Rosso Veneno”, anche se naturalmente chi si potrà permettere una simile auto non avrà di certo bisogno di preoccuparsi dei soldi per cambiare la colorazione esterna. Grazie alle aggiunte come i sedili in Forged Composite e CarboSkin, i 1.490 kg della Veneno Roadster finiscono per farsi pagare davvero molto bene: se la volete portare a casa, dovrete staccare un assegno da ben 3,3 milioni di euro. Una bella cifra, ma tenete conto che ne verranno realizzati solamente 9 esemplari. Questa è un’auto destinata a fare storia e il 2014 sarà il suo anno.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati