WP_Post Object ( [ID] => 82169 [post_author] => 24 [post_date] => 2013-10-23 11:44:42 [post_date_gmt] => 2013-10-23 09:44:42 [post_content] => Nel weekend appena passato Honda ha presentato agli automobilisti italiani il nuovo CR-V 1.6 diesel i-DTEC con un porte aperte nelle concessionarie Honda che ha avuto il SUV giapponese con la nuova motorizzazione super efficiente come protagonista assoluto. Massiccia la risposta degli automobilisti che hanno partecipato al porte aperte di Honda per provare e testare con mano le promettenti doti del nuovo CR-V 1.6 diesel i-DTEC. Honda CR-V è uno dei SUV più venduti in Europa e l'arrivo della nuova motorizzazione non può che dare nuova linfa alle vendite. Del resto le capacità del nuovo CR-V 1.6 diesel i-DTEC ha dei numeri che parlano chiaro e che evidenziano la capacità di combinare prestazioni brillanti e grintose con bassi consumi. Il nuovo motore diesel montato sul SUV giapponese sprigiona una potenza di 120 CV e 300 Nm di coppia a 2000 giri/min., mentre i suoi consumi consentono di percorrere 100 chilometri con soli 4,5 litri di gasolio. Tra coloro che hanno provato il nuovo Honda CR-V 1.6 diesel i-DTEC durante il porte aperte c'è stato anche un guidatore d'eccezione, ovvero Gabriele Tarquini, pilota ufficiale della Honda Civic nel Campionato FIA WTCC. Tarquini ha sin da subito riconosciuto le qualità del nuovo propulsore e ne è stato immediatamente colpito. Il pilota Honda WTCC subito dopo il test drive alla guida del SUV ha commentato: "Avevo guidato il nuovo motore diesel 1.6 sulla Civic e onestamente non pensavo potesse esprimersi in modo così convincente su una vettura di categoria superiore come il CR-V. Devo dire che sin da subito ho apprezzato la risposta e fluidità del motore soprattutto ai bassi regimi. Il nuovo motore Honda 1.6 diesel i-DTEC, primo della nuova generazione Earth Dream, risponde in modo eccezionale alle sollecitazioni della vettura. Ottime le sue prestazioni anche per quanto riguarda i consumi e le emissioni. Con questo nuovo motore sono certo che il nuovo CR-V 1.6 diesel metterà in seria difficoltà le dirette concorrenti ed avrà un ruolo di assoluto protagonista nella categoria dei SUV medi". Di seguito potete rivivere le emozioni del weekend con i tre filmati relativi al porte aperte di Honda, all'esperienza alla guida del nuovo SUV di Gabriele Tarquini e all'intervista di Sante Tavernese, concessionario Honda, che ci presenta il nuovo CR-V 1.6 diesel i-DTEC. [post_title] => Gabriele Tarquini alla guida del nuovo Honda CR-V 1.6 diesel i-DTEC [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => gabriele-tarquini-alla-guida-del-nuovo-honda-cr-v-1-6-diesel-i-dtec [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2013-10-23 11:47:58 [post_modified_gmt] => 2013-10-23 09:47:58 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=82169 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 4 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Gabriele Tarquini alla guida del nuovo Honda CR-V 1.6 diesel i-DTEC

Il pilota WTCC ha provato il nuovo SUV nel porte aperte del weekend

Nuovo Honda CR-V Gabriele Tarquini - Il nuovo Honda CR-V 1.6 diesel i-DTEC è stato protagonista qualche giorno fa del porte aperte Honda. Tanti gli automobilisti che hanno testato le grandi capacità del SUV con la nuova motorizzazione diesel, tra questi anche Gabriele Tarquini, pilota Honda nel Campionato FIA WTCC.

Nel weekend appena passato Honda ha presentato agli automobilisti italiani il nuovo CR-V 1.6 diesel i-DTEC con un porte aperte nelle concessionarie Honda che ha avuto il SUV giapponese con la nuova motorizzazione super efficiente come protagonista assoluto. Massiccia la risposta degli automobilisti che hanno partecipato al porte aperte di Honda per provare e testare con mano le promettenti doti del nuovo CR-V 1.6 diesel i-DTEC.

Honda CR-V è uno dei SUV più venduti in Europa e l’arrivo della nuova motorizzazione non può che dare nuova linfa alle vendite. Del resto le capacità del nuovo CR-V 1.6 diesel i-DTEC ha dei numeri che parlano chiaro e che evidenziano la capacità di combinare prestazioni brillanti e grintose con bassi consumi. Il nuovo motore diesel montato sul SUV giapponese sprigiona una potenza di 120 CV e 300 Nm di coppia a 2000 giri/min., mentre i suoi consumi consentono di percorrere 100 chilometri con soli 4,5 litri di gasolio.

Tra coloro che hanno provato il nuovo Honda CR-V 1.6 diesel i-DTEC durante il porte aperte c’è stato anche un guidatore d’eccezione, ovvero Gabriele Tarquini, pilota ufficiale della Honda Civic nel Campionato FIA WTCC. Tarquini ha sin da subito riconosciuto le qualità del nuovo propulsore e ne è stato immediatamente colpito.

Il pilota Honda WTCC subito dopo il test drive alla guida del SUV ha commentato: “Avevo guidato il nuovo motore diesel 1.6 sulla Civic e onestamente non pensavo potesse esprimersi in modo così convincente su una vettura di categoria superiore come il CR-V. Devo dire che sin da subito ho apprezzato la risposta e fluidità del motore soprattutto ai bassi regimi. Il nuovo motore Honda 1.6 diesel i-DTEC, primo della nuova generazione Earth Dream, risponde in modo eccezionale alle sollecitazioni della vettura. Ottime le sue prestazioni anche per quanto riguarda i consumi e le emissioni. Con questo nuovo motore sono certo che il nuovo CR-V 1.6 diesel metterà in seria difficoltà le dirette concorrenti ed avrà un ruolo di assoluto protagonista nella categoria dei SUV medi“.

Di seguito potete rivivere le emozioni del weekend con i tre filmati relativi al porte aperte di Honda, all’esperienza alla guida del nuovo SUV di Gabriele Tarquini e all’intervista di Sante Tavernese, concessionario Honda, che ci presenta il nuovo CR-V 1.6 diesel i-DTEC.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Eventi

Lascia un commento

4 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Nik079

    25 Ottobre 2013 at 12:31

    Preferisco di gran lunga pensare a Tarquini alla guida di un Alfa, non di questa robaccia giappponese… 🙁

  2. Veronica

    16 Novembre 2013 at 21:34

    Robaccia? Le Honda sono auto di qualità assoluta, caro Nik079, mentre le uniche DUE alfa oggi in listino sono simil-fiat camuffate, di qualità piuttosto dubbia.
    Il CR-V è stato un leader mondiale nel settore dei SUV da anni, quando ancora in fiat non sapevano nemmeno cosa fosse un suv 🙂 Prima di denigrare i prodotti degli altri, guardiamo al ciarpame di casa nostra.. e informiamoci, prego! 😉

  3. Fabio

    16 Novembre 2013 at 22:56

    ma di cosa stiamo parlando???
    Le vere Alfa sono defunte anni or sono.. Ora si tratta solo di Fiat travestite!,

  4. beppu

    21 Dicembre 2013 at 15:02

    noto con piacere che Nik079 non capisce una sega di auto…detto questo Honda numero 1! peccato che in italia mentalità retrograda e quindi fiat a poki soldi oppure audi per prendere il top…anche questi ultimi di auto non capiscono una sega!

Articoli correlati