Auto storiche, la lista dell’ACI comprende 340 modelli

Auto storiche, la lista dell’ACI comprende 340 modelli

Garantirà una maggiore uniformità delle compagnie assicurative

Auto storiche lista ACI - Sono 340 i modelli automobilistici definibili come auto storiche, a identificarli e raccoglierli in un elenco è l'ACI che ha redatto una lista utile a preservare le vetture d'epoca garantendo loro le esenzioni di legge che meritano.
Auto storiche, la lista dell’ACI comprende 340 modelli

Qualche giorno fa l’ACI ha diffuso l’elenco ufficiale delle auto storiche. La lista redatta dalla Commissione Registro Storico dell’Automobile Club d’Italia è un documento che servirà alle compagnie assicurative a districarsi con maggiore chiarezza ed uniformità all’interno del variegato mondo dell’automobilismo d’epoca.

Un’operazione necessaria per salvaguardare e proteggere il settore della auto storiche come ha sottolineato il Presidente dell’ACI, Angelo Sticchi Damiani, dichiarando: “Il mondo dei veicoli d’epoca rischiava di perdere identità e conseguentemente ogni vantaggio e tutela. Con il nostro intervento sotto il marchio di ACI STORICO accendiamo una nuova luce a beneficio dei collezionisti, delle assicurazioni e di tutti gli interlocutori pubblici e privati del settore“.

La lista stilata dall’ACI conta 340 modelli con almeno 20 anni di anzianità, oltre alle vetture con più di 40 anni di età. La messa di nero su bianco di quali modelli siano definibili come auto storiche punta a definire in maniera inequivocabili quali siano le vetture che meritano tutte le esenzioni di legge. Fanno sapere dall’Aci che le assicurazioni continueranno a riconoscere ogni beneficio, a prescindere dall’adesione a un club.

Per scoprire quali sono i modelli inclusi nella lista ACI delle auto storiche qui trovi l’elenco completo.

Occorre precisare, come prontamente segnalatoci dal Registro Italiano Veicoli Storici, che per il momento la lista redatta dall’ACI non ha alcun valore legale né assicurativo. Come si legge in una nota sul sito dell’associazione a tutela del patrimonio storico motoristico, “la lista di ACI storico è soltanto una proposta che al momento non è stata riconosciuta nè dalla legge nè tantomeno dalle compagnie assicurative o da ANIA”.

Leggi altri articoli in Auto Storiche

Lascia un commento

3 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Stefano

    25 Novembre 2013 at 23:42

    Finalmente, una mossa intelligente..

  2. RIVS

    27 Novembre 2013 at 17:34

    secondo noi la lista potrebbe garantire unifomità, ma al momento non ha valore legale. Sarebbe bene sottolinearlo, vista la confusione che sta creando. Tra l’altro è un sistema che creerebbe più problemi che altro, come abbiamo spiegato in questo articolo: http://www.rivs.it/news.php?id=1779

  3. dodgj

    3 Novembre 2014 at 11:48

    vogliamo aggiungere che ACI Storico è gestito da una multinazionale TEDESCA.

    fonte ACI

    http://www.aci.it/archivio-notizie/notizia.html?tx_ttnewstt_news=1670&cHash=3b10182b329a0be08286651b7a18e661

    CI CREDO CHE IN QUELLA LISTA CI SONO INESATTEZZE GROSSE COME UNA CASA.

    è così che Sticchi preserva il patrimonio motoristico italiano ?

Articoli correlati