WP_Post Object ( [ID] => 85156 [post_author] => 29 [post_date] => 2013-12-02 09:38:57 [post_date_gmt] => 2013-12-02 08:38:57 [post_content] => BMW i3 - Nuove foto ufficiali (6)Mentre sono già iniziate le prime consegne della BMW i3, l’elettrica compatta di Monaco di Baviera, vengono pubblicati i risultati dei test Euro NCAP; alla promettente elettrica vengono assegnate “solo” 4 stelle. Dal 2012 i criteri di valutazione da parte degli esaminatori Euro NCAP sono stati profondamente rivisti e meno intransigenti per quanto riguarda la sicurezza e l’incolumità dei pedoni. E’ proprio questo l’ambito nel quale la BMW i3 non ha dato il massimo, negandosi la massima valutazione possibile, cioè le 5 stelle. Il paraurti anteriore è stato positivamente valutato per quanto riguarda la protezione delle gambe dei pedoni, la pecca è invece costituita dall’alto bordo del cofano motore, il quale non offre protezione per la testa dei pedoni in caso d’impatto.
Un’altra valutazione non pienamente positiva, ma discutibile e fortunatamente rimediabile, è la mancanza nella dotazione di serie di dispositivi quali il riconoscimento elettronico della segnaletica stradale e un limitatore di velocità, acquistabili comunque come optional.
Questa valutazione non getta ovviamente ombre sul futuro commerciale della BMW i3, la tedesca si dimostra proverbiale, rispettando la tradizione teutonica, per quanto riguarda la sicurezza degli occupanti l’abitacolo. In ogni test i “dummies” non hanno riportato danni gravi, eccezion fatta per il terribile Pole Test laterale che ha incrinato loro qualche costoletta. [post_title] => BMW i3: 4 stelle ai test NCAP, si può dare di più [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => bmw-i3-4-stelle-ai-test-ncap-si-puo-dare-di-piu [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2013-12-01 17:35:37 [post_modified_gmt] => 2013-12-01 16:35:37 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=85156 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

BMW i3: 4 stelle ai test NCAP, si può dare di più

Manca di un soffio il massimo punteggio

La BMW i3 è stata sottoposta ai test Euro NCAP, ma non raggiunge il massimo risultato possibile, le 5 stelle

BMW i3 - Nuove foto ufficiali (6)Mentre sono già iniziate le prime consegne della BMW i3, l’elettrica compatta di Monaco di Baviera, vengono pubblicati i risultati dei test Euro NCAP; alla promettente elettrica vengono assegnate “solo” 4 stelle.

Dal 2012 i criteri di valutazione da parte degli esaminatori Euro NCAP sono stati profondamente rivisti e meno intransigenti per quanto riguarda la sicurezza e l’incolumità dei pedoni. E’ proprio questo l’ambito nel quale la BMW i3 non ha dato il massimo, negandosi la massima valutazione possibile, cioè le 5 stelle. Il paraurti anteriore è stato positivamente valutato per quanto riguarda la protezione delle gambe dei pedoni, la pecca è invece costituita dall’alto bordo del cofano motore, il quale non offre protezione per la testa dei pedoni in caso d’impatto.


Un’altra valutazione non pienamente positiva, ma discutibile e fortunatamente rimediabile, è la mancanza nella dotazione di serie di dispositivi quali il riconoscimento elettronico della segnaletica stradale e un limitatore di velocità, acquistabili comunque come optional.


Questa valutazione non getta ovviamente ombre sul futuro commerciale della BMW i3, la tedesca si dimostra proverbiale, rispettando la tradizione teutonica, per quanto riguarda la sicurezza degli occupanti l’abitacolo. In ogni test i “dummies” non hanno riportato danni gravi, eccezion fatta per il terribile Pole Test laterale che ha incrinato loro qualche costoletta.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Auto

BMW: arriva Android Auto da luglio 2020

Sarà disponibile per i veicoli con BMW Operating System 7.0
Una novità tecnologica su BMW. Arriva (finalmente) Android Auto anche sulle vetture del marchio tedesco, a partire dalla metà del