Rolls Royce Canton Glory Ghost: una special dedicata alla Grande Cina

Solo due esemplari realizzati dal reparto Bespoke

La Rolls Royce Canton Glory Ghost è l'ultima realizzazione della divisione Bespoke dedicata alla Cina

La Rolls Royce Canton Glory Ghost è l’ennesima realizzazione del reparto personalizzazioni Bespoke, la “squadra speciale” della Casa britannica preposta all’allestimento di versioni speciali; dedicata alla città cinese di Guangzhou, questa edizione della Ghost è stata costruita in soli due esemplari.

Le due Canton Glory Ghost sono state esibite al Salone di Guangzhou lo scorso novembre e non sono che l’ultimo ammiccante omaggio del brand inglese alla nazione asiatica; il mercato cinese sta infatti progressivamente diventando uno dei principali mercati di riferimento per Rolls Royce. Inoltre, da una statistica sviluppata dalla Casa, i clienti cinesi sono particolarmente esigenti riguardo le personalizzazioni, rappresentando quindi una avvincente sfida per gli uomini di Bespoke.


La base sulla quale sono state realizzate le Canton Glory è la Rolls Royce Ghost MY 2014; i due esemplari sono stati “vestiti” con livree bicolore Madeira Red su fondo Carrera White o Cassiopea Silver; oltre alla stilosa e appariscente verniciatura i designer Bespoke si sono concentrati nell’allestimento dei sontuosi abitacoli. Una profusione di materiali di prima scelta, pellami pregiati ed essenze legnose ricercate, hanno ricoperto gli interni della Ghost, creando un elegante ed esclusivo abitacolo.


Molti elementi degli interni sono stati inoltre personalizzati con un’immagine stilizzata di uno dei simboli della città di Guangzhou, la Five Rams Statue; il motivo è infatti proposto sui poggiatesta, sul padiglione e sulla plancia.

Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati