BMW M135i elaborata pesantamente in salsa Manhart

400 cv in una compatta

BMW M135i - Il trend è alle hatchback super pepata: Manhart lo ha capito e ha subito messo le mani sulla più prestazionale delle Serie 1 per sfornare quest'elaborazione demoniaca

Attivo da anni nel tuning di auto di medio-alta fascia, Manhart torna a far parlare della sua azienda in occasione del Salone di Essen dove ha rilasciato un suo nuovo kit – denominato MH1 400 – realizzato solo ed esclusivamente per la più sportiva di gamma Serie 1, la M135i.

Il sei cilindri in linea 3.0 litri ha ricevuto due turbo nuovi di zecca e quindi non ci è voluto molto affinché la potenza di serie stimata su 320 cv salisse fino a 400 cv tondi. Notevole anche l’aumento di coppia che passa dai 450 Nm standard a ben 561 dopo la modifica.

Ma ovviamente ogni buona preparazione che si rispetti non è tutta potenza. Oltre a questi miglioramenti di natura meccanica, Manhart ha anche dotato la sua M135i di un sistema di sospensione KW Clubsport con svariate regolazioni, impianto frenante ad alte prestazioni con dischi da 380 mm e 356 mm, rispettivamente per gli assi anteriore e posteriore. Questa “piccola” furia bavarese monta ora nuovi cerchi in lega OZ Ultraleggera da 19 pollici con pneumatici Michelin Super Sport.

E siccome anche l’occhio vuole la sua parte, il tuner ha anche pensato a migliorie estetiche. I miglioramenti a livello di look riguardano numerosi elementi in fibra di carbonio come ad esempio lo splitter, gli specchietti retrovisori, il diffusore posteriore, i sedili sportivi BMW Performance ed i vari inserti in fibra di carbonio e Alcantara. Con questo mix lugubre e allo stesso tempo esplosivo, questa M135i by Manhart sarà davvero pronta questa volta a sfidare la sua rivale di sempre, la Mercedes A 45 AMG?

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati