Euro NCAP 2013, la classifica delle auto più sicure attualmente in vendita

Tutte le auto a 5 Stelle

Le 5 Stelle Euro NCAP 2013 sono state assegnate nelle varie categorie e, per la prima volta, le ha ottenute anche un'auto cinese

Euro NCAP ha diffuso da poco le classifiche delle auto più sicure del 2013, quelle cioè che hanno ottenuto, nelle varie categorie, il massimo punteggio nelle dure prove di sicurezza attiva e passiva.

Il dato che salta subito all’occhio è il conferimento delle ambite 5 Stelle a una vettura cinese, la Qoros 3 Sedan, prima classificata nella categoria Small Family; un evidente segno dell’evoluzione e dello standard qualitativo del prodotto Made in China. Altro dato interessante è il trionfo nella categoria delle citycar della Renault ZOE, un’utilitaria elettrica che ha surclassato anche al concorrenza con motore termico.

Altra orientale a 5 Stelle è la Lexus IS 300h, l’ibrida giapponese ha raggiunto il primo gradino del podio nella categoria Large Family; per la categoria delle monovolume compatte la Kia Carens e la Ford Tourneo Connect hanno ottenuto un pari merito e condividono quindi il primato. Nell’interessante segmento dei SUV 4×4 compatti si è distinta sulla concorrenza la Jeep Cherokee, mentre nella prestigiosa categoria Executive le Stelle sono state catturate dall’ultima nata del Tridente, la Maserati Ghibli.

Dal 2014 la classifica Euro NCAP sarà stilata dopo aver seguito un nuovo protocollo di valutazione; da quest’anno saranno infatti introdotti nuovi test e nuovi criteri, più restrittivi ed esigenti. Sarà tenuta in grande considerazione la più recente elettronica di bordo preposta alla sicurezza, come la frenata autonoma o l’assistenza al mantenimento della carreggiata, e i dispositivi multimediali “utili” di ultima generazione.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati