Infiniti Q50 Eau Rouge, tutte le foto ufficiali della nuova concept car giapponese

A Detroit 2014 un'auto ispirata dalla RB9 di Sebastian Vettel

Infiniti Q50 Eau Rouge Concept - Una concept car con un cuore da Formula 1, almeno dal punto di vista del design. Per quanto riguarda il motore, dovremo aspettare, ma si parla già di superare il limite dei 500 CV

Mentre continuiamo ad aspettare le prime immagini dal Salone di Detroit che sta aprendo proprio mentre vi scriviamo, facciamo la conoscenza della nuova Infiniti Q50 Eau Rouge, l’attesissima concept car del marchio di lusso del Gruppo Nissan. Come il nome stesso di questa vettura vuole suggerire, si tratta di un’auto dotata di un cuore da Formula 1, anche se per il momento non sappiamo ancora dirvi in che cosa questo collegamento con la classe regina del motorsport si materializzerà. Il design è naturalmente molto aerodinamico e aggressivo, ma ben poco a livello tecnico è chiaro. Infatti per ora non è stato nemmeno deciso quale motore installare sulla vettura, come ammesso dagli stessi dirigenti della casa nipponica.

Johan de Nysschen, presidente di Infiniti, ha però voluto sottolineare come l’ispirazione delle competizioni sia molto presente e ancora di più lo sarà quando i tecnici della casa avranno finito di lavorare sul motore. Secondo quanto rivelato dallo stesso massimo dirigente, il propulsore dovrebbe avere una configurazione a V ed essere in grado di sviluppare un potenza massima di ben 500 CV e più, mentre la coppia si assesterebbe intorno agli 800 Nm. Come detto, però, queste sono solo delle anticipazioni, non dei dati ufficiali. Il limite che Infiniti vuole superare, però, è questo.

Dal punto di vista del design ci sono delle grosse differenze rispetto alla Q50 originale. La Eau Rouge presenta pannelli completamente rinnovati, al punto che quasi solamente le portiere e pochi altri elementi sono rimasti a ricordarci le origini dell’auto. L’obiettivo naturalmente è stato quello di creare un’auto decisamente più “cattiva” e orientata verso le prestazioni estreme. Da notare il gran numero di dettagli cromati e verniciatura opaca, l’utilizzo massiccio della fibra di carbonio e di altri materiali ad alte prestazioni nei rispettivi campi. Il tutto completato dai nuovi cerchioni in lega esclusivi da 21 pollici. Secondo le parole stesse della casa, l’ispirazione per il design è arrivata niente meno che dalla Red Bull Racing RB9, ovvero l’auto da Formula 1 con la quale Sebastian Vettel quest’anno si è laureato Campione del Mondo. Alfonso Albaisa, direttore esecutivo per il design, ha dichiarato che il labbro frontale e il pacchetto aerodinamico posteriore sono ispirati proprio alla RB9, così come il pacchetto che aggiunge la speciale e caratteristica luce rosse anti-nebbia.

Leggi altri articoli in Concept Car

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati