WP_Post Object ( [ID] => 88010 [post_author] => 8 [post_date] => 2014-01-14 15:17:01 [post_date_gmt] => 2014-01-14 14:17:01 [post_content] => Naturalmente non poteva mancare Pirelli al Salone di Detroit 2014. La casa milanese ha infatti deciso di equipaggiare con le sue gomme più recenti e performanti alcune delle protagoniste del grande auto show americano, sottolineando ancora di più come il mondo automotive non possa prescindere dal “Made in Italy”. Iniziamo ad esempio dalla nuova Ford Mustang, che è stata gommata con una serie di pneumatici concepiti appositamente per la circolazione sul suolo americano, caratterizzato da lunghissimi tragitti nelle condizioni più diverse (ben sappiamo come in molti stati si possa passare dal deserto alla neve con una facilità sorprendente). Si tratta dei P Zero Nero All Season, adatti a qualsiasi condizione meteo. I prodotti All Season, in effetti, sono tra i principali attori della strategia di espansione di Pirelli sul mercato americano, dove comunque possono già contare su una fama tutt'altro che piccola. Il range di prodotti va dalle sopracitate P Zero Nero All Season fino allo speciale Cinturato P7 All Season concepito per i modelli premium ad alte prestazioni. Con cosa però vediamo circolare sempre più spesso l'Americano medio, però? Esatto, con un SUV. In questo caso Pirelli ha portato nella patria delle stelle e delle strisce gli Scorpion Verde All Season. Questi ultimi due modelli sono anche disponibili nella versione Plus per il mercato dei ricambi di qualità. Ancora più italiana, però, è l'unione tra la “P lunga” e la nuova Lamborghini Veneno Roadster, che può addirittura contare su una fornitura di gomme personalizzate ad hoc. Un'operazione che Pirelli ha voluto portare a compimento per dimostrare come le sue gomme sono sviluppate in strettissima collaborazione con i costruttori, in modo da adattarsi alle esigenze di ogni vettura. Le Pirelli, infatti, sono parte del primo equipaggiamento per auto come Audi, BMW, Mercedes, Cadillac e Ford. [post_title] => Pirelli porta la sua tecnologia Premium sulle ruote delle protagoniste di Detroit 2014 [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => pirelli-porta-la-sua-tecnologia-premium-sulle-ruote-delle-protagoniste-di-detroit-2014 [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2014-01-14 13:30:14 [post_modified_gmt] => 2014-01-14 12:30:14 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=88010 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Pirelli porta la sua tecnologia Premium sulle ruote delle protagoniste di Detroit 2014

Ai "piedi" anche della Lamborghini Veneno Roadster

Pirelli al Salone di Detroit 2014 - Anche la casa milanese è ben presente al NAIAS 2014, dove rappresenta il primo equipaggiamento per un numero sempre crescente di vetture, anche esclusive
Pirelli porta la sua tecnologia Premium sulle ruote delle protagoniste di Detroit 2014

Naturalmente non poteva mancare Pirelli al Salone di Detroit 2014. La casa milanese ha infatti deciso di equipaggiare con le sue gomme più recenti e performanti alcune delle protagoniste del grande auto show americano, sottolineando ancora di più come il mondo automotive non possa prescindere dal “Made in Italy”.

Iniziamo ad esempio dalla nuova Ford Mustang, che è stata gommata con una serie di pneumatici concepiti appositamente per la circolazione sul suolo americano, caratterizzato da lunghissimi tragitti nelle condizioni più diverse (ben sappiamo come in molti stati si possa passare dal deserto alla neve con una facilità sorprendente). Si tratta dei P Zero Nero All Season, adatti a qualsiasi condizione meteo. I prodotti All Season, in effetti, sono tra i principali attori della strategia di espansione di Pirelli sul mercato americano, dove comunque possono già contare su una fama tutt’altro che piccola. Il range di prodotti va dalle sopracitate P Zero Nero All Season fino allo speciale Cinturato P7 All Season concepito per i modelli premium ad alte prestazioni. Con cosa però vediamo circolare sempre più spesso l’Americano medio, però? Esatto, con un SUV. In questo caso Pirelli ha portato nella patria delle stelle e delle strisce gli Scorpion Verde All Season. Questi ultimi due modelli sono anche disponibili nella versione Plus per il mercato dei ricambi di qualità.

Ancora più italiana, però, è l’unione tra la “P lunga” e la nuova Lamborghini Veneno Roadster, che può addirittura contare su una fornitura di gomme personalizzate ad hoc. Un’operazione che Pirelli ha voluto portare a compimento per dimostrare come le sue gomme sono sviluppate in strettissima collaborazione con i costruttori, in modo da adattarsi alle esigenze di ogni vettura. Le Pirelli, infatti, sono parte del primo equipaggiamento per auto come Audi, BMW, Mercedes, Cadillac e Ford.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati