Nissan IDx: sportiva dal gusto retrò al Salone di Detroit 2014, ecco le foto LIVE

Sportiva compatta e originale

La Nissan IDx, nelle declinazioni Freflow e Nismo, incuriosice il pubblico di Detroit con il suo stile originale e sfacciato

Le sportive compatte giapponesi sembrano aver riaperto un segmento quanto mai vivace e, commercialmente promettente; proponendosi come alternativa ai nuovi prodotti a marchio Toyota e Subaru, la Nissan IDx ammicca sotto i riflettori del Salone di Detroit 2014.

Puntando su un design emozionale la Nissan IDx è stata sviluppata attingendo allo stile delle sportive anni ’60 e ’70, attualizzandolo in un prodotto avvincente e in grado di suscitare positiva curiosità. Le linee della giapponese sono spigolose, dai tagli netti e audaci; il risultato ha un gusto retrò ben studiato, che potrà piacere anche alle fasce più giovani di pubblico. Altro ingrediente “antico”, su un’auto di questo segmento è la trazione posteriore, una scelta che predilige la guida sportiva e una sensazione di guida verace.


La Nissan IDx è stata già declinata in due varianti, l’urbana Freeflow e la ruggente Nismo dai colori sgargianti, quest’ultima è dedicata ai palati più estremi. La IDx Nismo ha infatti una carreggiata notevolmente allargata, cerchi da 19 pollici, assetto ribassato e appendici aerodinamiche accentuate rispetto alla Freeflow. Gli interni di entrambe esibiscono interni spartani e pratici, senza orpelli o trovate di design; sulla Freeflow gli interni sono in tessuto Denim, mente sulla Nismo si apprezzano i rivestimenti in Alcantara.


Riguardo le motorizzazioni la Nissan IDx Nismo è dotata del 1.6 DIG-T Turbo a iniezione diretta, lo stesso propulsore da 200 cavalli visto sulla Juke Nismo; per la più tranquilla Freeflow sono previste unità da 1.2 e 1.5 litri, con un massimo di 140 cavalli.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati