Audi R20 Scorpion: definitivamente archiviato il progetto della hypercar di Ingolstadt

Era la versione stradale della R18 e-Tron Quattro

Addio sogni di gloria per la Audi R20, la hypercar ibrida discendente diretta dai bolidi che hanno trionfato nel Mondiale Endurance
Audi R20 Scorpion: definitivamente archiviato il progetto della hypercar di Ingolstadt

E’ stata chiusa nel cassetto dei progetti accantonati la Hypercar ibrida Audi, l’auto ad altissime prestazioni della quale si è chiacchierato e speculato per un paio d’anni. A darne notizia sono addirittura i vertici della Casa di Ingolstadt.

Si è fatto un gran scrivere della ipotetica Audi R20 o Audi Scorpion, un’auto che avrebbe segnato una svolta importante nel segmento sportive stradali; Nei progetti preliminari della Casa tedesca la hypercar avrebbe attinto tecnologia dalla Porsche 918 Spyder e sarebbe stata quanto mai vicina al alla Audi R18 e-Tron Quattro, l’auto che ha trionfato lo scorso anno nel Campionato Mondiale Endurance.

La R20 infatti avrebbe dovuto avere, come la trionfatrice di Le Mans, una propulsione ibrida basata sull’abbinamento di un propulsore diesele e uno o più unità elettriche; anche riguardo ai contenuti tecnologici la tedesca si sarebbe collocata ai vertici della categoria. Le ultime notizie riguardo la scelta del sistema propulsivo riguardavano però l’indecisione della Casa nei confronti dell’unità termica a gasolio. In alcuni importanti mercati, come quello cinese o quello Nord americano le motorizzazioni diesel non sono particolarmente apprezzate, propendendo, anche nei sistemi ibridi, per le unità a benzina.

Ma, come anticipato in apertura, l’intero progetto è stato accantonato; la notizia è stata ufficializzata dal responsabile tecnico Audi Ulrich Hackenberg, fattosi portavoce della Casa per annunciare che, pur essendo un’idea interessante, la R20 o Scorpion non rientra ufficialmente nelle priorità dei Quattro Anelli.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati