Jeep Cherokee MY 2014, foto LIVE dell’arma segreta del Gruppo Fiat per il mercato mondiale

Al Salone di Detroit dopo il debutto di New York

Jeep Cherokee MY 2014 - Continua il viaggio americano del nuovo SUV di segmento medio del Gruppo Fiat-Chrysler, che lo stesso Marchionne ha indicato come una delle chiavi per l'espansione della casa sul mercato mondiale

Jeep e Cherokee. Stiamo parlando di un marchio e di un modello che da sempre rappresentano uno dei cuori pulsanti della casa che ora è di proprietà del Gruppo Fiat. Un’auto dalla fortissima caratterizzazione americana, che però solamente in questa variante Model Year 2014 torna a farsi vedere dalle parti della Statua della Libertà, andando a sostituire il Liberty. In queste foto LIVE direttamente dal Salone di Detroit 2014, che seguono il debutto mondiale a New York dello scorso anno, vediamo una vettura che sarà la chiave dell’espansione del mercato Jeep non solo in Europa e in America, ma anche nel resto del mondo.

Parliamo di un SUV 4×4 dalle caratteristiche notevoli, che lo stesso Sergio Marchionne nella conferenza stampa di inizio Salone ha indicato come una delle chiavi per il mercato mondiale dell’accoppiata Fiat-Chrysler. Il nuovo Cherokee è stato realizzato sulla piattaforma comune sviluppata da Fiat e la sua costruzione si è distinta per l’utilizzo di grosse quantità di acciaio ad alta resistenza, che consentiranno un’affidabilità di alto livello in ogni condizione. Il motore montato di serie, invece, è stato progettato dalla Chrysler: si tratta del MultiAir2 Tigershark I-4 da 2.400 cc di cubatura, in grado di sviluppare una potenza massima di 184 CV e una coppia di 232 Nm. Secondo i dati ufficiali della casa, questo motore è in grado di consumare il 45% in meno rispetto al Liberty, arrivando ad un’autonomia massima superiore agli 800 km. Non manca comunque una serie ancora più top di gamma: parliamo del V6 Pentastar da 3.200 cc, capace di una potenza di 271 CV e una coppia di 316 Nm. Il tutto è controllato dal primo cambio automatico della casa a nove rapporti.

Oltre a queste due meccaniche, il nuovo Jeep Cherokee offre diverse novità tecnologiche di altissimo profilo. Una delle più interessanti è senza dubbio il dispositivo di disconnessione dell’asse posteriore, che consente automaticamente di far entrare in azione la modalità 4×4 solamente quando necessario, consentendo una ripartizione della coppia più intelligente e un’ovvia riduzione dei consumi.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati