Roma: blocco della circolazione il 19 gennaio

Roma: blocco della circolazione il 19 gennaio

Domenica tutti a piedi nella capitale

Roma - Fermi tutti i veicoli, per lo meno domenica 19 gennaio dalle 7.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 20.30. Lo stop non sembra finito visto che dovrebbe riprendere nelle settimane seguenti
Roma: blocco della circolazione il 19 gennaio

Sono state pianificate per alcune domeniche dei blocchi totali della circolazione per qualsiasi veicolo motorizzato che si trovi nella Fascia Verde del P.G.T.U. Il blocco è stato decretato dalla Giunta Capitolina e si tratta quindi della seconda domenica senza “motore” che andrà in vigore domani, anche se alcuni veicoli saranno risparmiati.

Estella Marimo, assessore all’Ambiente, Agroalimentare e Rifiuti di Roma Capitale, ha comunicato che questo blocco in vigore domani 19 sarà anche valido per i prossimi 23 febbraio e 23 marzo 2014 sempre nelle stesse fasce orarie, vale a dire dalle 7.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 20.30.

L’Assessore ha specificato che queste date potranno andare incontro a modifiche se dovessero verificarsi degli eventi non previsti in anticipo. Questi eventi dovranno essere ritenuti validi, compatibili e di interesse pubblico prevalente da parte del Gabinetto del Sindaco.

Oltre a diminuire considerevolmente le emissioni di CO2 emanate dai gas di scarico, queste domeniche di blocco del traffico fanno sì che la popolazione locale venga sensibilizzata sulle tematiche relative all’ambiente, promuovendo in tal modo nuovi modelli culturali che mostrino la via verso nuove abitudini.

Per questo motivo la Giunta Capitolina ha voluto incentivare l’uso di tipi di mobilità alternative e sostenibili affinché i cittadini partecipino maggiormente ad eventi di natura sportiva e culturale.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Ecologia

    Lascia un commento

    2 commenti

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    • marco ha detto:

      da cittadino di sinistra sono sempre più felice di aver votato medici al primo turno e rifiutato la scheda al ballottaggio , per non essere complice di questa banda di masnadieri incapaci e in malafede.
      Questi cosiddetti blocchi ecologici non servono a nulla dal punto di vista ambientale. Al contrario, dopo lo stralcio del decreto salva-roma sono molto utili per salvare le disastrate casse del comune, con le multe dei cittadini che non riescono a stare dietro a tutti questi blocchi a sorpresa, alle riffe delle targhe, etc.
      Il tutto mentre gli inquisiti per traffico di rifiuti vengono chiamati come consulenti a peso d’oro, gli sfratti continuano contro le famiglie a basso reddito e gli speculatori edilizi fanno affari d’oro.
      Complimenti sindaco marino!
      Oltre a fornirci un ottimo esempio di come riconsegnare roma ad alemanno (o chi per lui), lei è la prova vivente della lungimiranza politica di mao tze dong, che più di 50 anni fa disse “ci sono più idee nel fucile di un brigante che nella testa di un democratico”

    • gianni ha detto:

      I miei complimenti per l’ottimo e veritiero sfogo ma fosse soloquesto il problema…..la lista delle incapacità gestionali di questa Giunta, Sindaco in testa, sarebbe troppo lunga, è proprio vero che non c’è limite e difesa contro la stupidità vestita da presunzione !!!!!

    Articoli correlati