WP_Post Object ( [ID] => 88588 [post_author] => 24 [post_date] => 2014-01-22 17:09:28 [post_date_gmt] => 2014-01-22 16:09:28 [post_content] => Si avvicina a grandi passi il momento dell'arrivo in concessionaria del nuovo Nissan Qashqai, il crossover completamente rinnovato che il costruttore giapponese ha presentato lo scorso novembre. In questi mesi sono state attivate a pieno regime le linee produttive dello stabilimento Nissan di Sunderland, nel Regno Unito, da dove usciranno i nuovi Qashqai, ad un ritmo davvero impressionante, ovvero un veicolo ogni 61 secondi. Il nuovo Qashqai ha un'eredità pesante da raccogliere visto che il modello ha avuto un grande successo sin dal 2006 anno del lancio, divenendo ad oggi il crossover più venduto in Europa ed il modello Nissan con il più alto numero di vendite sul mercato europeo. L'elevata qualità del design, la tecnologia avanzata e le motorizzazioni competitive fanno si che il nuovo crossover nipponico abbia tutte le carte in regole per proseguire sulla scia del grande successo commerciale tracciata dal modello. Intanto Nissan gonfia il petto per il volume di produzione che il nuovo Quashqai assicura allo stabilimento di Sunderland, dove viene prodotta anche l'elettrica Leaf e dove dal 2o1o la Linea 1 dell'impianto lavora 24 ore su 24 per rispondere alle richieste del mercato. A inorgoglire il costruttore giapponese, che nella fabbrica di Sunderland ha investito parecchio, è anche l'indotto produttivo attivato e le ricadute positive sul territorio in termini di occupazione. [post_title] => Nuovo Nissan Qashqai pronto a uscire dalle linee di produzione [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => nuovo-nissan-qashqai-pronto-a-uscire-dalle-linee-di-produzione [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2014-01-22 17:09:28 [post_modified_gmt] => 2014-01-22 16:09:28 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=88588 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Nuovo Nissan Qashqai pronto a uscire dalle linee di produzione

Il crossover giapponese è realizzato nell'impianto di Sunderland

Nissan Qashqai MY 2014 - Manca poco all'arrivo del nuovo Nissan Qashqai nelle concessionarie. La seconda generazione dell'apprezzato crossover nipponico sta impegnando a pieno regime le linee produttive dello stabilimento Nissan di Sunderland, nel Regno Unito.
Nuovo Nissan Qashqai pronto a uscire dalle linee di produzione

Si avvicina a grandi passi il momento dell’arrivo in concessionaria del nuovo Nissan Qashqai, il crossover completamente rinnovato che il costruttore giapponese ha presentato lo scorso novembre. In questi mesi sono state attivate a pieno regime le linee produttive dello stabilimento Nissan di Sunderland, nel Regno Unito, da dove usciranno i nuovi Qashqai, ad un ritmo davvero impressionante, ovvero un veicolo ogni 61 secondi.

Il nuovo Qashqai ha un’eredità pesante da raccogliere visto che il modello ha avuto un grande successo sin dal 2006 anno del lancio, divenendo ad oggi il crossover più venduto in Europa ed il modello Nissan con il più alto numero di vendite sul mercato europeo. L’elevata qualità del design, la tecnologia avanzata e le motorizzazioni competitive fanno si che il nuovo crossover nipponico abbia tutte le carte in regole per proseguire sulla scia del grande successo commerciale tracciata dal modello.

Intanto Nissan gonfia il petto per il volume di produzione che il nuovo Quashqai assicura allo stabilimento di Sunderland, dove viene prodotta anche l’elettrica Leaf e dove dal 2o1o la Linea 1 dell’impianto lavora 24 ore su 24 per rispondere alle richieste del mercato. A inorgoglire il costruttore giapponese, che nella fabbrica di Sunderland ha investito parecchio, è anche l’indotto produttivo attivato e le ricadute positive sul territorio in termini di occupazione.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati