SEAT Leon ST 4Drive, efficienza e versatilità grazie alla trazione integrale permanente

Disponibile con il 1.6 TDI 105 CV e con il 2.0 TDI 150 CV

SEAT Leon ST 4Drive - Tra qualche mese arriverà sul mercato la nuova SEAT Leon ST 4Drive, la station wagon spagnola dotata di trazione integrale permanente a gestione elettronica. La vettura con quattro ruote motrici aggiunge stabilità e sicurezza alla consueta versatilità della Leon ST.

Arriverà sul mercato in primavera ma ha già fatto il suo debutto pubblico al Salone dell’Auto di Vienna, stiamo parlando della SEAT Leon ST 4Drive, la nuova versione station wagon del modello spagnolo arricchita del sistema di trazione integrale permanente a gestione elettronica. Grazie alle quattro ruote motrici la SEAT Leon ST 4Drive aggiunge alla solita versatilità del modello la disinvoltura per poter affrontare con la massima sicurezza e stabilità anche le condizioni stradali più impegnative.

La trazione integrale permanente sarà abbinata a due motorizzazioni, entrambe a diesel: il 1.6 litri TDI da 105 CV ed il 2.0 litri TDI da 150 CV che oltre ad offrire prestazioni di buon livello garantiscono anche consumi contenuti che si attestano rispettivamente a 4,5 e 4,8 l/100 km. Con il 1.6 TDI la vettura sarà disponibile negli allestimenti Reference e Style, mentre con il 2.0 TDI è prevista con gli allestimenti Style e FR. Oltre al sistema di trazione integrale la Leon ST 4Drive offre anche un ricco equipaggiamento che prevede numerose dotazioni tra le quali il sistema di frenata multipla, il Lane Assist, il radar di prossimità (ACC) e il dispositivo per il riconoscimento della stanchezza.

Oltre a puntare su versatilità e tecnologia avanzata, la nuova Leon ST 4Drive fa affidamento su un sistema di trazione integrale permanente tecnologicamente all’avanguardia, il cui funzionamento è abbinato a quello del sistema di comando dinamico EDS alle quattro ruote (con bloccaggio elettronico del differenziale su entrambi gli assi), con il differenziale elettronico ottimizzato per una migliore trazione nei tratti in curva (XDS). Come detto, la vettura sarà lanciata in primavera con il motore 1.6 TDI da 105 CV, mentre bisognerà aspettare l’estate per la motorizzazione 2.0 TDI da 150 CV.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati