WP_Post Object ( [ID] => 90127 [post_author] => 8 [post_date] => 2014-02-13 18:59:20 [post_date_gmt] => 2014-02-13 17:59:20 [post_content] => Un modo davvero originale quello scelto da Renault per presentare la terza generazione della sua “piccola” preferita: la Twingo. Il modello 2014, che debutterà ufficialmente a Ginevra, è stato mostrato al mondo durante uno speciale evento in streaming durante il quale la vettura è stata la protagonista di un vero e proprio “strip tease”, sollecitato su Twitter dai messaggi contenenti l'hashtag #UndressNewTwingo, letteralmente “Spogliate la Nuova Twingo”. Quindi eccola qui nelle prime foto ufficiali girate sul Web. Le gallerie complete verranno rilasciate solamente più tardi e domani saranno disponibili. La diretta, però, ha confermato l'aspetto che veniva anticipato da queste foto, mostrandoci una vettura senza alcun dubbio pratica, dall'aspetto moderno e compatta. Come già era stato anticipato nei mesi scorsi, la nuova Twingo condividerà moltissimo con la prossima Smart ForFour. La piattaforma di sviluppo sarà la medesima e, in conseguenza di ciò, anche le meccaniche e le trasmissioni dovrebbero essere condivise. Aspettando che sia la stessa Losanga a fornire tutte le indicazioni, ci aspettiamo una dotazione di motori a tre cilindri, in nome del downsizing e dell'abbattimento di costi e consumi. Il tutto associato a cambi manuali o automatici dual clutch. Dal punto di vista del design la nuova Twingo paga il suo tributo alla concept Twin'Z, aggiungendoci tutti gli aspetti che hanno definito il family feeling di Renault in questi ultimi tempi. La griglia è stata sensibilmente allargata rispetto al passato e il simbolo della Losanga è decisamente più in risalto. Anche i gruppi ottici frontali sono decisamente più grandi, mentre sul posteriore notiamo la presenza di un nuovo spoiler. La nuova Twingo avrà una missione molto impegnativa: battere la concorrenza della nuova Mini, della Opel Adam e soprattutto della Fiat 500. Probabile, anche se non confermato, l'arrivo di una versione Gordini più sportiva. [post_title] => Nuova Renault Twingo presentata ufficialmente in vista del debutto a Ginevra [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => nuova-renault-twingo-presentata-ufficialmente-in-vista-del-debutto-a-ginevra [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2014-02-13 18:59:20 [post_modified_gmt] => 2014-02-13 17:59:20 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=90127 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Nuova Renault Twingo presentata ufficialmente in vista del debutto a Ginevra

"Spogliata" su Twitter con l'hashtag #UndressNewTwingo

Renault Twingo MY 2014 - Con un originale iniziativa su Twitter, la Losanga ha presentato la terza generazione della sua piccola da città, a cui verrà affidata la missione di imporsi nel difficile mercato dei mezzi urbani

Un modo davvero originale quello scelto da Renault per presentare la terza generazione della sua “piccola” preferita: la Twingo. Il modello 2014, che debutterà ufficialmente a Ginevra, è stato mostrato al mondo durante uno speciale evento in streaming durante il quale la vettura è stata la protagonista di un vero e proprio “strip tease”, sollecitato su Twitter dai messaggi contenenti l’hashtag #UndressNewTwingo, letteralmente “Spogliate la Nuova Twingo”.

Quindi eccola qui nelle prime foto ufficiali girate sul Web. Le gallerie complete verranno rilasciate solamente più tardi e domani saranno disponibili. La diretta, però, ha confermato l’aspetto che veniva anticipato da queste foto, mostrandoci una vettura senza alcun dubbio pratica, dall’aspetto moderno e compatta. Come già era stato anticipato nei mesi scorsi, la nuova Twingo condividerà moltissimo con la prossima Smart ForFour. La piattaforma di sviluppo sarà la medesima e, in conseguenza di ciò, anche le meccaniche e le trasmissioni dovrebbero essere condivise. Aspettando che sia la stessa Losanga a fornire tutte le indicazioni, ci aspettiamo una dotazione di motori a tre cilindri, in nome del downsizing e dell’abbattimento di costi e consumi. Il tutto associato a cambi manuali o automatici dual clutch.

Dal punto di vista del design la nuova Twingo paga il suo tributo alla concept Twin’Z, aggiungendoci tutti gli aspetti che hanno definito il family feeling di Renault in questi ultimi tempi. La griglia è stata sensibilmente allargata rispetto al passato e il simbolo della Losanga è decisamente più in risalto. Anche i gruppi ottici frontali sono decisamente più grandi, mentre sul posteriore notiamo la presenza di un nuovo spoiler. La nuova Twingo avrà una missione molto impegnativa: battere la concorrenza della nuova Mini, della Opel Adam e soprattutto della Fiat 500. Probabile, anche se non confermato, l’arrivo di una versione Gordini più sportiva.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati