WP_Post Object ( [ID] => 91089 [post_author] => 3 [post_date] => 2014-02-25 20:35:42 [post_date_gmt] => 2014-02-25 19:35:42 [post_content] => L'innovativa e originale gamma Nissan Note ha trovato nuova vitalità con l'arrivo sul mercato del modello DIG-S. Spinta dall'evoluto motore a benzina sovralimentato di Nissan, la versione DIG-S promette livelli di efficienza ai vertici della categoria e costi di gestione ridotti, qualità che vanno ad affiancarsi all'estetica di carattere e agli intelligenti contenuti tecnologici del modello. L'avanzato motore a iniezione diretta è accreditato di emissioni di C02 al livello di un diesel insieme alle performance alla capacità di risposta di un 4 cilindri a benzina da 1,6 litri. In realtà, l'efficiente unità DIG-S, leggera e a basso attrito, impiega 1.198 cc in un frazionamento a 3 cilindri. A dispetto delle dimensioni compatte, il motore DIG-S (acronimo di Direct Injection Gasoline – Supercharged) produce 98 CV e 147 Nm di coppia, con emissioni di CO2 e consumi rispettivamente pari a 99g/km e 4,3 l/100 km nel ciclo combinato. Le tante caratteristiche innovative di questo propulsore consentono non solo di soddisfare, bensì di andare oltre le aspettative dei clienti. La presenza di un contrappeso sulla puleggia dell'albero motore attenua gli squilibri tipici di un motore a tre cilindri, mentre l'adozione del processo di combustione basato sul Ciclo Miller, unitamente alla sovralimentazione, porta a un incremento di efficienza. Il Ciclo Miller, brevettato dall'ingegnere americano Ralph Miller alla fine degli anni '50, suddivide la corsa di aspirazione in due fasi (il che produce, di fatto, un quinto tempo), tenendo aperta la valvola di aspirazione più a lungo rispetto a un motore convenzionale. Grazie anche a un rapporto di compressione più elevato e al compressore volumetrico che incrementa la potenza ai bassi regimi, il risultato è una fase di combustione più completa. Sempre a vantaggio dell'efficienza, il compressore volumetrico - quando non necessario - si scollega dal motore grazie all'azione di una frizione elettronica, riducendo ulteriormente le perdite di potenza per attrito. Come per le altre motorizzazioni di Note, ossia l'unità 1.2 a tre cilindri da 80 CV e il turbodiesel dCi 1.5 da 90 CV, la versione DIG-S vanta il sistema Idle Stop/Start Nissan di serie che spegne completamente il motore quando la vettura è ferma. Le migliorie apportate hanno permesso di ridurre rumore e vibrazioni durante il processo di riaccensione, rendendo il sistema il più discreto possibile. I modelli DIG-S sono disponibili con cambio manuale a cinque rapporti o con trasmissione XTronic opzionale. Grazie alla nuova tecnologia a basso attrito, il cambio XTronic di Note produce soltanto 119 g/km of CO2, rivelandosi più efficiente che mai. Tutti gli allestimenti equipaggiati con il motore DIG-S offrono di serie i cerchi in lega da 16" e sospensioni riviste nel segno di una maggiore qualità di marcia e manovrabilità. Le modifiche hanno interessato molle, ammortizzatori, barre anti-rollio e sterzo, mentre le barre di rinforzo aggiunte sia all'anteriore che al posteriore hanno migliorato ulteriormente la rigidità della carrozzeria. Alla luce di queste revisioni meccaniche, è stato modificato di conseguenza anche il software dei sistemi di controllo della stabilità del veicolo. La versione DIG-S va a completare la gamma di motorizzazioni di Nissan Note e dovrebbe costituire, stando alle previsioni, il 25% delle vendite in Europa. L'arrivo nei saloni dei modelli DIG-S è accompagnato, inoltre, dall'introduzione dello Sport Pack su Tekna DIG-S e presto disponibile anche su Acenta e sulle motorizzazioni diesel. Installabile in fabbrica su richiesta, il pacchetto Sport Pack consente di rendere Nissan Note ancora più distintiva e dinamica con una serie di dettagli stilistici che ne valorizzazione l'aspetto: cerchi in lega da 16" bicolore diamantati, vetri posteriori oscurati, paraurti posteriore con finitura carbonio, spoiler al tetto posteriore, minigonne laterali e un paraurti anteriore più aggressivo, con una griglia nera lucida sormontata da fari dal design esclusivo. Il motore DIG-S e lo Sport Pack mettono in risalto il design dinamico e l’anima sportiva della Nissan Note.. Prodotta in Europa presso lo stabilimento Nissan di Sunderland, in Inghilterra, la nuova Note porta nel segmento un design e contenuti tecnologici da categoria superiore. Oltre all'elevata efficienza dei motori e all'agilità del telaio, Note vanta interni versatili e sorprendentemente spaziosi, nonché la disponibilità di sistemi tecnologici all'avanguardia che rappresentano un'assoluta novità per il settore, tra cui il Nissan Safety Shield. Studiato per garantire vantaggi tangibili sulla strada, il pacchetto Nissan Safety Shield è un vero e proprio "scudo di protezione" composto da una serie di funzionalità che si traducono in livelli straordinari di sicurezza e comfort. Grazie a videocamere e sensori che monitorano costantemente l'intera area circostante il veicolo, il Nissan Safety Shield integra i sistemi: Copertura Angolo Cieco, Avviso Cambio di Corsia Involontario, Allerta oggetti in movimento per segnalare al conducente situazioni e condizioni potenzialmente pericolose. Il Safety Shield è di serie sulle versioni Tekna e disponibile su Acenta nel pacchetto Teck Pack che include anche il sofisticato Around View Monitor di Nissan, che dà una visuale dall'alto a 360° durante le manovre di parcheggio e il sistema di navigazione Nissan Connect, ora ottimizzato, che integra il software ‘Send to Car’ di GoogleTM . Il programma consente di pianificare percorsi e itinerari al computer, a casa o in ufficio, per poi trasferirli direttamente alla vettura in vista, ad esempio, di un viaggio. Lanciata nel corso del 2013, la nuova Nissan Note ha più che raddoppiato, in Europa, i risultati di mercato, vendendo una prevalenza di allestimenti medio-alti con dotazioni optional aggiuntive. Ad esempio, circa la metà degli esemplari venduti presenta il Nissan Safety Shield di serie oppure opzionale: il 32% degli acquirenti dell'allestimento medio Acenta ha richiesto il pacchetto Safety Shield, mentre un altro 20% ha preferito optare per il sistema Nissan Connect. Design, spazio, tecnologie innovative e convenienza sono i principali fattori citati come motivi di scelta dagli acquirentidi Note “Nissan Note ha già lasciato un segno visibile in Europa, riscuotendo un grande successo di vendita in tutti i mercati. L'arrivo del motore DIG-S, con tutta la sua straordinaria efficienza, e i tocchi stilistici offerti dallo Sport Pack non potranno che cementare la posizione già forte di Note nel segmento B”, ha dichiarato Geraldine Ingham, Chief Marketing Manager di Nissan Europe [post_title] => Nissan Note: arriva nelle concessionarie la versione DIG-S [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => nissan-note-arriva-nelle-concessionarie-la-versione-dig-s [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2014-02-25 20:36:39 [post_modified_gmt] => 2014-02-25 19:36:39 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=91089 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Nissan Note: arriva nelle concessionarie la versione DIG-S

Le versioni Acenta e Tekna della gamma Note si arricchiscono di un motore sovralimentato a benzina da 1,2 litri

L’innovativa e originale gamma Nissan Note ha trovato nuova vitalità con l’arrivo sul mercato del modello DIG-S. Spinta dall’evoluto motore a benzina sovralimentato di Nissan, la versione DIG-S promette livelli di efficienza ai vertici della categoria e costi di gestione ridotti, qualità che vanno ad affiancarsi all’estetica di carattere e agli intelligenti contenuti tecnologici del modello.

L’avanzato motore a iniezione diretta è accreditato di emissioni di C02 al livello di un diesel insieme alle performance alla capacità di risposta di un 4 cilindri a benzina da 1,6 litri. In realtà, l’efficiente unità DIG-S, leggera e a basso attrito, impiega 1.198 cc in un frazionamento a 3 cilindri.

A dispetto delle dimensioni compatte, il motore DIG-S (acronimo di Direct Injection Gasoline – Supercharged) produce 98 CV e 147 Nm di coppia, con emissioni di CO2 e consumi rispettivamente pari a 99g/km e 4,3 l/100 km nel ciclo combinato.

Le tante caratteristiche innovative di questo propulsore consentono non solo di soddisfare, bensì di andare oltre le aspettative dei clienti. La presenza di un contrappeso sulla puleggia dell’albero motore attenua gli squilibri tipici di un motore a tre cilindri, mentre l’adozione del processo di combustione basato sul Ciclo Miller, unitamente alla sovralimentazione, porta a un incremento di efficienza.

Il Ciclo Miller, brevettato dall’ingegnere americano Ralph Miller alla fine degli anni ’50, suddivide la corsa di aspirazione in due fasi (il che produce, di fatto, un quinto tempo), tenendo aperta la valvola di aspirazione più a lungo rispetto a un motore convenzionale. Grazie anche a un rapporto di compressione più elevato e al compressore volumetrico che incrementa la potenza ai bassi regimi, il risultato è una fase di combustione più completa.

Sempre a vantaggio dell’efficienza, il compressore volumetrico – quando non necessario – si scollega dal motore grazie all’azione di una frizione elettronica, riducendo ulteriormente le perdite di potenza per attrito.

Come per le altre motorizzazioni di Note, ossia l’unità 1.2 a tre cilindri da 80 CV e il turbodiesel dCi 1.5 da 90 CV, la versione DIG-S vanta il sistema Idle Stop/Start Nissan di serie che spegne completamente il motore quando la vettura è ferma. Le migliorie apportate hanno permesso di ridurre rumore e vibrazioni durante il processo di riaccensione, rendendo il sistema il più discreto possibile.

I modelli DIG-S sono disponibili con cambio manuale a cinque rapporti o con trasmissione XTronic opzionale. Grazie alla nuova tecnologia a basso attrito, il cambio XTronic di Note produce soltanto 119 g/km of CO2, rivelandosi più efficiente che mai.

Tutti gli allestimenti equipaggiati con il motore DIG-S offrono di serie i cerchi in lega da 16″ e sospensioni riviste nel segno di una maggiore qualità di marcia e manovrabilità. Le modifiche hanno interessato molle, ammortizzatori, barre anti-rollio e sterzo, mentre le barre di rinforzo aggiunte sia all’anteriore che al posteriore hanno migliorato ulteriormente la rigidità della carrozzeria. Alla luce di queste revisioni meccaniche, è stato modificato di conseguenza anche il software dei sistemi di controllo della stabilità del veicolo.
La versione DIG-S va a completare la gamma di motorizzazioni di Nissan Note e dovrebbe costituire, stando alle previsioni, il 25% delle vendite in Europa.

L’arrivo nei saloni dei modelli DIG-S è accompagnato, inoltre, dall’introduzione dello Sport Pack su Tekna DIG-S e presto disponibile anche su Acenta e sulle motorizzazioni diesel. Installabile in fabbrica su richiesta, il pacchetto Sport Pack consente di rendere Nissan Note ancora più distintiva e dinamica con una serie di dettagli stilistici che ne valorizzazione l’aspetto: cerchi in lega da 16″ bicolore diamantati, vetri posteriori oscurati, paraurti posteriore con finitura carbonio, spoiler al tetto posteriore, minigonne laterali e un paraurti anteriore più aggressivo, con una griglia nera lucida sormontata da fari dal design esclusivo.

Il motore DIG-S e lo Sport Pack mettono in risalto il design dinamico e l’anima sportiva della Nissan Note.. Prodotta in Europa presso lo stabilimento Nissan di Sunderland, in Inghilterra, la nuova Note porta nel segmento un design e contenuti tecnologici da categoria superiore.

Oltre all’elevata efficienza dei motori e all’agilità del telaio, Note vanta interni versatili e sorprendentemente spaziosi, nonché la disponibilità di sistemi tecnologici all’avanguardia che rappresentano un’assoluta novità per il settore, tra cui il Nissan Safety Shield.

Studiato per garantire vantaggi tangibili sulla strada, il pacchetto Nissan Safety Shield è un vero e proprio “scudo di protezione” composto da una serie di funzionalità che si traducono in livelli straordinari di sicurezza e comfort. Grazie a videocamere e sensori che monitorano costantemente l’intera area circostante il veicolo, il Nissan Safety Shield integra i sistemi: Copertura Angolo Cieco, Avviso Cambio di Corsia Involontario, Allerta oggetti in movimento per segnalare al conducente situazioni e condizioni potenzialmente pericolose.

Il Safety Shield è di serie sulle versioni Tekna e disponibile su Acenta nel pacchetto Teck Pack che include anche il sofisticato Around View Monitor di Nissan, che dà una visuale dall’alto a 360° durante le manovre di parcheggio e il sistema di navigazione Nissan Connect, ora ottimizzato, che integra il software ‘Send to Car’ di GoogleTM . Il programma consente di pianificare percorsi e itinerari al computer, a casa o in ufficio, per poi trasferirli direttamente alla vettura in vista, ad esempio, di un viaggio.

Lanciata nel corso del 2013, la nuova Nissan Note ha più che raddoppiato, in Europa, i risultati di mercato, vendendo una prevalenza di allestimenti medio-alti con dotazioni optional aggiuntive. Ad esempio, circa la metà degli esemplari venduti presenta il Nissan Safety Shield di serie oppure opzionale: il 32% degli acquirenti dell’allestimento medio Acenta ha richiesto il pacchetto Safety Shield, mentre un altro 20% ha preferito optare per il sistema Nissan Connect. Design, spazio, tecnologie innovative e convenienza sono i principali fattori citati come motivi di scelta dagli acquirentidi Note

“Nissan Note ha già lasciato un segno visibile in Europa, riscuotendo un grande successo di vendita in tutti i mercati. L’arrivo del motore DIG-S, con tutta la sua straordinaria efficienza, e i tocchi stilistici offerti dallo Sport Pack non potranno che cementare la posizione già forte di Note nel segmento B”, ha dichiarato Geraldine Ingham, Chief Marketing Manager di Nissan Europe

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati