Peugeot EX1 Concept, l’elettrica che fa collezione di record

Roadster in carbonio a forma di goccia

Peugeot EX1 Concept - Due motori elettrici da 340 CV hanno consentito alla Peugeot EX1 Concept di conquistare sei record del mondo di accelerazione. Il prototipo biposto a emissioni zero della Casa del Leone aggredisce l'asfalto come poche altre vetture al mondo.
Peugeot EX1 Concept, l’elettrica che fa collezione di record

Peugeot ci mostra la EX1 Concept all’opera in una suggestiva clip che raccoglie alcuni momenti delle ultime imprese della biposto elettrica che la Casa del Leone ha presentato al pubblico quasi quattro anni fa. La Peugeot EX1 Concept ha battuto numerosi record di accelerazione sui circuiti dell’autodromo di Montlhery, in Francia, e di Chengdu, in Cine. L’originale prototipo realizzato dal costruttore francese ha conquistato la bellezza di sei record del mondo che ne sottolineano l’incredibile prestanza aerodinamica in accelerazione.

La EX1 Concept sfrutta un’originale ed efficiente monoscocca in carbonio che dona alla roadster una forma a goccia, con una parte anteriore larga che si va pian piano restringendo nel posteriore, fino quasi a fare toccare le due ruote. Grazie all’insolita configurazione Peugeot ha potute distribuire il peso in maniera ottimale, riducendo al minimo le dimensioni dell’abitacolo.

Chi guida la Peugeot EX1 Concept si ritrova quasi sullo stesso livello dell’asfalto, per una sensazione di guida davvero unica. A consentire alla biposto elettrica a trazione integrale di sprintare in velocità sono due motori elettrici, collocati uno su ogni assale, capace di sprigionare sull’asfalto una potenza complessiva di 340 CV e 240 Nm di coppia massima, il tutto ad emissioni zero.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Concept Car

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati