WP_Post Object ( [ID] => 91111 [post_author] => 3 [post_date] => 2014-02-26 10:32:36 [post_date_gmt] => 2014-02-26 09:32:36 [post_content] => Il nuovo Nissan Qashqai si è aggiudicato cinque stelle nei test sulla sicurezza condotti dall'organizzazione indipendente Euro NCAP. Recentemente lanciato in tutta Europa, Qashqai integra una serie di nuove funzioni di sicurezza, tutte d'avanguardia, che gli hanno permesso non solo di superare tutte le prove Euro NCAP, sempre più severe, ma di farlo con il massimo dei voti, ossia le cinque stelle. Elevato livello di protezione Nei test sugli impatti frontali, l'abitacolo di Qashqai è rimasto stabile e le misurazioni sui manichini hanno indicato una buona protezione per le ginocchia e i femori di conducente e passeggero. Il manichino del pilota ha ottenuto il punteggio massimo, rivelando un'ottima protezione per tutte le zone del corpo. Massimo punteggio anche nei test di impatto laterale, dove tutte le parti del corpo sono risultate ben protette. Studiato e progettato per offrire la migliore protezione possibile ai bambini, il nuovo Qashqai ha ottenuto esiti brillanti anche nei test sulla sicurezza dei piccoli a bordo. Sulla base dei valori registrati nei test dinamici su manichini rappresentanti un bambino di 18 mesi, Qashqai ha fatto segnare il massimo dei punti. Stessa valutazione anche per il paraurti anteriore di Qashqai nel test sulla protezione delle gambe dei pedoni. Caratteristiche di sicurezza intrinseche Gli ottimi risultati conseguiti nei test Euro NCAP sono in gran parte merito delle straordinarie dotazioni di sicurezza del nuovo Qashqai. Riuniti all'interno dell'innovativo pacchetto Safety Shield di Nissan, i sistemi elettronici del veicolo operano in sinergia per offrire a conducente e passeggeri livelli di protezione estremamente elevati. Le tecnologie Safety Shield del nuovo Qashqai integrano: Sistema di frenata di emergenza Questo sistema esegue una scansione radar del tratto di strada davanti al veicolo per offrire tre diversi livelli di assistenza: inizialmente, emette un allarme acustico per segnalare il progressivo avvicinamento all’auto che precede Qashqai. In caso di mancata risposta da parte del conducente, il sistema applica parzialmente il freno e, se la distanza continua a diminuire, provoca un’azione ancora più decisa del sistema frenante.. Rilevamento stato di allerta del guidatore Il nuovo Qashqai è in tale sintonia con il conducente da capire quando il suo livello di attenzione non è ottimale. Dopo aver analizzato lo stile di guida per 10 minuti, Nissan Safety Shield controlla i movimenti dello sterzo, visualizzando una spia sul cruscotto non appena diventano incostanti. In questo modo, il conducente saprà quando è il momento di fare una pausa. Riconoscimento segnaletica stradale Per viaggiare in totale sicurezza e rispettare il codice della strada, il nuovo Qashqai dispone di una telecamera anteriore che rileva e mostra automaticamente i segnali dei limiti di velocità. Il sistema funziona in tutta Europa, indipendentemente dalla segnaletica di ciascun Paese, e riporta due valori distinti per i paesi in cui vige un doppio standard a seconda delle condizioni meteorologiche e, quindi, del manto stradale (asciutto o bagnato). Avviso cambio di corsia involontario Utile in modo particolare sulle strade a corsie multiple, il sistema di Avviso cambio di corsia involontario segnala eventuali deviazioni dell’auto rispetto alla corsia di marcia. Il computer di bordo rileva anche la segnaletica orizzontale più sbiadita, “intuisce” se Qashqai sta deviando dalla direzione voluta senza segnalarlo e avverte immediatamente il guidatore perché ritorni in carreggiata. Sistema di copertura degli angoli ciechi Questo sistema sfrutta la retrocamera dell’AVM per individuare i veicoli che si trovano nell’angolo cieco degli specchietti retrovisori, su entrambi i lati di Qashqai. La presenza di eventuali veicoli viene segnalata da una spia luminosa integrata sulla portiera, all'altezza dello specchietto retrovisore esterno. Se il conducente attiva gli indicatori di direzione per cambiare corsia, ma il sistema rileva una potenziale collisione con un veicolo che sta sopraggiungendo, la spia lampeggia accompagnata da un allarme sonoro. Sistema di allerta oggetti in movimento I sensori di parcheggio anteriori e posteriori inviano segnali acustici e visivi sul quadro strumenti del cruscotto per orientare il conducente durante le manovre. Inoltre, Qashqai è dotato di una versione avanzata di Around View Monitor, il ben noto sistema di ausilio al parcheggio con visuale aerea a 360°. Se il veicolo è fermo e un oggetto entra nell’area coperta dalle quattro telecamere, il sistema emette un allarme acustico ed evidenzia il punto interessato dall’ostacolo. La telecamera posteriore dell’AVM, montata sul portellone e dotata di una lente convessa, offre una visuale molto ampia – superiore a 180° – dell’area dietro il veicolo. Le immagini vengono trasmesse sul nuovo, ampio schermo da 7” di NissanConnect ad alta definizione. Regolazione automatica dei fari abbaglianti Gestita da una telecamera ad alta risoluzione e un software avanzato, la nuova funzione di regolazione automatica dei fari anteriori evita al conducente di dover disinserire gli abbaglianti alla comparsa di un veicolo che viaggia in direzione opposta al senso di marcia o che precede e mantiene un’illuminazione perfetta anche sulle strade più buie. Nuovo Qashqai: il crossover di seconda generazione per eccellenza Tecnologie di livello altissimo, design di nuova generazione e caratteristiche dinamiche avanzate sono la colonna portante del nuovo Qashqai. Nissan ha fatto tesoro del know-how e dell'esperienza della prima versione, che ha venduto oltre due milioni di esemplari, per progettare e realizzare la vettura ideale. Fedele ai valori fondamentali e ai punti di forza del capostipite, il nuovo Qashqai racchiude stile, tecnologia e divertimento in una soluzione unica e straordinariamente originale. Una storia costellata di successi Le cinque stelle nei test Euro NCAP sono solo l'ultimo di una lunga serie di successi registrati da Nissan e dal nuovo Qashqai. La produzione del nuovo modello è stata perfettamente inserita nella linea dello stabilimento dei record di Sunderland, in Gran Bretagna, dove Nissan “sforna” un Qashqai ogni 61 secondi. La seconda generazione del crossover ha poi fatto subito breccia tra i media mondiali, tanto che la prestigiosa testata britannica What Car? ha già assegnato al nuovo Qashqai il titolo "Car of the Year 2014". Nuovo Qashqai: un'auto dalle origini internazionali Concepito e progettato in Europa, per l'Europa, il nuovo Qashqai è frutto della collaborazione tra gli esperti di Nissan Design Europe (Londra, Regno Unito) e Nissan Technical Centre Europe (Cranfield, Regno Unito, e Barcellona, Spagna), ma anche di notevoli input provenienti dai designer e tecnici Nissan di Atsugi, Giappone. [post_title] => Nissan Qashqai: cinque stelle nei test Euro NCAP [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => nissan-qashqai-cinque-stelle-nei-test-euro-ncap [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2014-02-26 10:49:08 [post_modified_gmt] => 2014-02-26 09:49:08 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=91111 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Nissan Qashqai: cinque stelle nei test Euro NCAP

Massimo punteggio per il nuovo crossover

Il nuovo Nissan Qashqai si è aggiudicato cinque stelle nei test sulla sicurezza condotti dall’organizzazione indipendente Euro NCAP.

Recentemente lanciato in tutta Europa, Qashqai integra una serie di nuove funzioni di sicurezza, tutte d’avanguardia, che gli hanno permesso non solo di superare tutte le prove Euro NCAP, sempre più severe, ma di farlo con il massimo dei voti, ossia le cinque stelle.

Elevato livello di protezione

Nei test sugli impatti frontali, l’abitacolo di Qashqai è rimasto stabile e le misurazioni sui manichini hanno indicato una buona protezione per le ginocchia e i femori di conducente e passeggero. Il manichino del pilota ha ottenuto il punteggio massimo, rivelando un’ottima protezione per tutte le zone del corpo. Massimo punteggio anche nei test di impatto laterale, dove tutte le parti del corpo sono risultate ben protette.

Studiato e progettato per offrire la migliore protezione possibile ai bambini, il nuovo Qashqai ha ottenuto esiti brillanti anche nei test sulla sicurezza dei piccoli a bordo. Sulla base dei valori registrati nei test dinamici su manichini rappresentanti un bambino di 18 mesi, Qashqai ha fatto segnare il massimo dei punti.

Stessa valutazione anche per il paraurti anteriore di Qashqai nel test sulla protezione delle gambe dei pedoni.

Caratteristiche di sicurezza intrinseche

Gli ottimi risultati conseguiti nei test Euro NCAP sono in gran parte merito delle straordinarie dotazioni di sicurezza del nuovo Qashqai. Riuniti all’interno dell’innovativo pacchetto Safety Shield di Nissan, i sistemi elettronici del veicolo operano in sinergia per offrire a conducente e passeggeri livelli di protezione estremamente elevati. Le tecnologie Safety Shield del nuovo Qashqai integrano:

Sistema di frenata di emergenza
Questo sistema esegue una scansione radar del tratto di strada davanti al veicolo per offrire tre diversi livelli di assistenza: inizialmente, emette un allarme acustico per segnalare il progressivo avvicinamento all’auto che precede Qashqai. In caso di mancata risposta da parte del conducente, il sistema applica parzialmente il freno e, se la distanza continua a diminuire, provoca un’azione ancora più decisa del sistema frenante..

Rilevamento stato di allerta del guidatore
Il nuovo Qashqai è in tale sintonia con il conducente da capire quando il suo livello di attenzione non è ottimale. Dopo aver analizzato lo stile di guida per 10 minuti, Nissan Safety Shield controlla i movimenti dello sterzo, visualizzando una spia sul cruscotto non appena diventano incostanti. In questo modo, il conducente saprà quando è il momento di fare una pausa.

Riconoscimento segnaletica stradale
Per viaggiare in totale sicurezza e rispettare il codice della strada, il nuovo Qashqai dispone di una telecamera anteriore che rileva e mostra automaticamente i segnali dei limiti di velocità. Il sistema funziona in tutta Europa, indipendentemente dalla segnaletica di ciascun Paese, e riporta due valori distinti per i paesi in cui vige un doppio standard a seconda delle condizioni meteorologiche e, quindi, del manto stradale (asciutto o bagnato).

Avviso cambio di corsia involontario
Utile in modo particolare sulle strade a corsie multiple, il sistema di Avviso cambio di corsia involontario segnala eventuali deviazioni dell’auto rispetto alla corsia di marcia. Il computer di bordo rileva anche la segnaletica orizzontale più sbiadita, “intuisce” se Qashqai sta deviando dalla direzione voluta senza segnalarlo e avverte immediatamente il guidatore perché ritorni in carreggiata.

Sistema di copertura degli angoli ciechi
Questo sistema sfrutta la retrocamera dell’AVM per individuare i veicoli che si trovano nell’angolo cieco degli specchietti retrovisori, su entrambi i lati di Qashqai. La presenza di eventuali veicoli viene segnalata da una spia luminosa integrata sulla portiera, all’altezza dello specchietto retrovisore esterno. Se il conducente attiva gli indicatori di direzione per cambiare corsia, ma il sistema rileva una potenziale collisione con un veicolo che sta sopraggiungendo, la spia lampeggia accompagnata da un allarme sonoro.

Sistema di allerta oggetti in movimento
I sensori di parcheggio anteriori e posteriori inviano segnali acustici e visivi sul quadro strumenti del cruscotto per orientare il conducente durante le manovre. Inoltre, Qashqai è dotato di una versione avanzata di Around View Monitor, il ben noto sistema di ausilio al parcheggio con visuale aerea a 360°. Se il veicolo è fermo e un oggetto entra nell’area coperta dalle quattro telecamere, il sistema emette un allarme acustico ed evidenzia il punto interessato dall’ostacolo. La telecamera posteriore dell’AVM, montata sul portellone e dotata di una lente convessa, offre una visuale molto ampia – superiore a 180° – dell’area dietro il veicolo. Le immagini vengono trasmesse sul nuovo, ampio schermo da 7” di NissanConnect ad alta definizione.

Regolazione automatica dei fari abbaglianti
Gestita da una telecamera ad alta risoluzione e un software avanzato, la nuova funzione di regolazione automatica dei fari anteriori evita al conducente di dover disinserire gli abbaglianti alla comparsa di un veicolo che viaggia in direzione opposta al senso di marcia o che precede e mantiene un’illuminazione perfetta anche sulle strade più buie.

Nuovo Qashqai: il crossover di seconda generazione per eccellenza

Tecnologie di livello altissimo, design di nuova generazione e caratteristiche dinamiche avanzate sono la colonna portante del nuovo Qashqai. Nissan ha fatto tesoro del know-how e dell’esperienza della prima versione, che ha venduto oltre due milioni di esemplari, per progettare e realizzare la vettura ideale.

Fedele ai valori fondamentali e ai punti di forza del capostipite, il nuovo Qashqai racchiude stile, tecnologia e divertimento in una soluzione unica e straordinariamente originale.

Una storia costellata di successi

Le cinque stelle nei test Euro NCAP sono solo l’ultimo di una lunga serie di successi registrati da Nissan e dal nuovo Qashqai. La produzione del nuovo modello è stata perfettamente inserita nella linea dello stabilimento dei record di Sunderland, in Gran Bretagna, dove Nissan “sforna” un Qashqai ogni 61 secondi.

La seconda generazione del crossover ha poi fatto subito breccia tra i media mondiali, tanto che la prestigiosa testata britannica What Car? ha già assegnato al nuovo Qashqai il titolo “Car of the Year 2014”.

Nuovo Qashqai: un’auto dalle origini internazionali

Concepito e progettato in Europa, per l’Europa, il nuovo Qashqai è frutto della collaborazione tra gli esperti di Nissan Design Europe (Londra, Regno Unito) e Nissan Technical Centre Europe (Cranfield, Regno Unito, e Barcellona, Spagna), ma anche di notevoli input provenienti dai designer e tecnici Nissan di Atsugi, Giappone.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati