Mazda MX-5, la prossima generazione avrà un motore 1.5 aspirato

La quarta generazione arriva l'anno prossimo

Mazda MX-5 - Il nuovo modello del mitico e piccolo roadster nipponico sarà sulle nostre strade dal 2015. La nuova MX-5 avrà diritto ai motori 1.5 e 2.0 litri
Mazda MX-5, la prossima generazione avrà un motore 1.5 aspirato

Un classico amato senza ombra di dubbio da parte di tutti gli appassionati della guida en plein air e di veicoli divertenti da guidare non può che essere la MX-5. Il roadster compatto del Giappone non dovrebbe soccombere al trend attuale che prevede l’adozione di motori sempre più piccoli con alimentazione turbo.

Mentre molte voci di corridoio sostenevano che sarebbe arrivata l’ora per un motore turbocompresso per la quarta generazione della Miata, i nostri colleghi inglesi di Autocar svelano ora che il piccolo roadster più venduto al mondo sarà dotato di un quattro cilindri naturalmente aspirato da 1.5 litri.

Con una potenza massima di 100 cv e una coppia pari a 150 Nm, questo nuovo blocco motore SKYACTIV-G ha trovato posto per la prima volta sull’ultima generazione di Mazda3, ma non è attualmente disponibile nel nostro mercato. Posizionato sotto il cofano motore della futura MX-5, questo motore sarà affiancato in listino da un top di gamma rappresentato dal quattro cilindri 2.0 litri SKYACTIV-G da 120 o 165 cv.

Per quanto riguarda invece l’aspetto stilistico, la nuova Mazda MX-5 rimarrà fedele al Kodo Design, ma presenterà numerosi richiami anche alla prima generazione che, proprio nel 2015 (data di lancio della nuova generazione), compierà 25 anni di esistenza. Condividerà la sua piattaforma con quella dell’Alfa Romeo roadster e non dovrebbe superare una tonnellata di peso.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati