Stile Bertone: arrivano dall’Inghilterra nuove voci sulla chiusura della casa

Stile Bertone: arrivano dall’Inghilterra nuove voci sulla chiusura della casa

Lo riporta il Telegraph citando un portavoce

Stile Bertone - Potrebbe essere arrivato il momento dei titoli di coda per la Bertone. La storica casa torinese, infatti, secondo il Telegraph avrebbe tempo fino ad aprile per trovare un compratore affidabile
Stile Bertone: arrivano dall’Inghilterra nuove voci sulla chiusura della casa

Iniziano ad arrivare alcune conferme ufficiose su quanto era temuto da moltissimi appassionati dell’auto italiana. La Stile Bertone, storica carrozzeria torinese, potrebbe chiudere presto i battenti. A riferirlo è il quotidiano inglese Telegraph, che riporta come secondo un non precisato portavoce della compagnia «il problema è nei molti debiti e nei costi davvero alti. Al momento ogni cosa è bloccata. I dipendenti non sono venuti al lavoro ormai da un mese e mezzo

Per ora sul sito ufficiale della casa non viene riportata nessuna news, ma potrebbe essere poco indicativo, in quanto questa stessa pagina è ormai ferma da più di un anno. Sempre secondo quanto riporta il Telegraph, il destino della compagnia verrà conosciuto entro aprile. Al momento un tribunale starebbe valutando se sia il caso di decretare definitivamente il fallimento oppure se sia presente un compratore affidabile al quale consegnare le chiavi della storica casa italiana. Pare che un’offerta molto serie sia arrivata dalla Turchia, ma per ora tutto tace per le vie ufficiali.

Sin da quando Nuccio Bertone morì nel lontano 1997, i destini della casa creata dal padre Giovanni e da lui portata al successo incontrarono diverse difficoltà. Sono stati numerosi i procedimenti per difficoltà finanziarie affrontati dalla casa, che portarono prima di tutto alla cessione nel 2009 dello stabilimento di Grugliasco al Gruppo Fiat e in secondo luogo alla cessione della sua incredibile collezione di concept car nel 2011. Ora, dopo quella che da tutti è percepita come una lunga agonia, Bertone potrebbe essere davvero vicino alla chiusura. Una gloriosa pagina di storia dell’automobilismo italiano che si chiuderebbe nel modo peggiore.

Nella foto: la Lamborghini Miura del 1971, una delle auto più rappresentative curate da Bertone.

Fonte: The Telegraph

Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati