Mercedes Classe C station wagon 2015, foto spia del prototipo sempre più scoperto

Scatti rubati durante i test in Spagna

Nuova Mercedes Classe C station wagon - Nuovo set di foto spia con protagonista la prossima generazione della Mercedes Classe C station wagon. La familiare della Stella si sta scoprendo pian piano che ci si avvicina alla probabile anteprima ufficiale al prossimo Salone di Parigi.

Dopo averla vista qualche giorno fa in un video spia la nuova Mercedes Classe C station wagon torna sotto la luce dei riflettori con un nuovo set di foto spia che la ritraggono sempre meno ricoperta di pellicole mimetiche e teli oscuranti. I nuovi scatti rubati sulla prossima familiare della Stella ci arrivano dalle strade della Spagna dove il prototipo della vettura sta continuando lo sviluppo attraverso ulteriori test su strada.

La nuova generazione della Classe C station wagon, attesa entro la fine dell’anno con un probabile debutto al Salone di Parigi 2014, che è stata immortalata in queste foto spia indossa un rivestimento oscurante ridotto che si limita alla zona laterale e al posteriore, mentre sul resto della vettura non c’è nulla che ostacoli la vista delle forme e del design. La station wagon della Stella ha modificato i fari posteriori aumentandone la dimensione, così come sono cresciute anche le dimensioni complessive della vettura dalla quale ci si attende una maggiore abitabilità negli interni ed un bagagliaio più ampio rispetto all’attuale modello.

La nuova Classe C station wagon punterà a sfidare la BMW Serie 3 Touring e per lanciare l’offensiva alla familiare bavarese molto probabilmente punterà su una gamma motori a quattro e sei cilindri, nella quale non mancheranno le varianti abbinate alla trazione integrale 4Matic.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati