Land Rover Discovery Vision Concept, svelato il nuovo SUV britannico

Debutto ufficiale al Salone di New York

Land Rover Discovery Vision Concept - Il Land Rover Discovery Vision Concept si presenta al pubblico prima dell'esordio alla kermesse newyorkese. Slanciato, sportivo e versatile il nuovo SUV segna il futuro stilistico della nuova gamma Discovery proponendo interessanti novità tecnologiche nell'equipaggiamento di bordo.

A poche ore dal debutto al Salone di New York e dopo il primo teaser di qualche giorno fa il marchio automobilistico inglese ha tolto il velo al nuovo Land Rover Discovery Vision Concept con un evento di presentazione in grande stile e rilasciando le prime informazioni tecniche e le prime foto ufficiali dell’innovativo SUV. Il Discovery Vision Concept ci offre un’anticipazione dello stile completamente rinnovato che caratterizzerà la nuova gamma Discovery che si preannuncia molto diversa a quella attualmente sul mercato.

Il Land Rover Discovery Vision Concept si presenta con sbalzi molto corti e un profilo decisamente più sportivo e slanciato che gli da un aspetto meno imponente e robusto rispetto alla tradizione della gamma Discovery. Tra le novità più rilevanti che accompagnano il design moderno troviamo il portellone unico che sostituisce il portellone sdoppiato. Come ogni prototipo che guarda al futuro non mancano gli elementi distintivi e audaci come il tetto a gradino, in grado di accogliere un portabiciclette o un portasci, e i vetri alpini.

L’abitacolo del nuovo SUV di Land Rover punta su materiali di alta qualità, dotazioni tecnologiche avanzate ed una spiccata versatilità. Gli interni possono assumere configurazioni diverse grazie alla disposizione 2+3+2 dei sedili, con la seconda e la terza fila degli stessi composta da sedili indipendenti l’uno dall’alto che possono essere abbattuti e tirati su a seconda delle esigenze. Tra le dotazioni che caratterizzano l’abitacolo spicca il grande display touchscreen che domina la plancia centrale e che può essere gestito anche attraverso i comandi touchpad presenti sul volante.

Inoltre grazie alle tecnologie HMI c’è la possibilità per i passeggeri di dialogare in video tra di loro sfruttando gli schermi sui sedili che si integrano al sistema di infotainment. Altre tecnologie che arricchiscono il SUV sono il Remote Control Drive che consente di manovrare il veicolo a bassa velocità senza essere a bordo, e il Laser Referencing che proietta immagini e simboli sull’asfalto migliorando la visibilità in situazioni difficili.

Da SUV fedele alla tradizione Discovery anche il nuovo Discovery Vision Concept è dotato di numerosi sistemi che esaltano le performance off-road della vettura. Tra queste troviamo il Transparent Bonnet Head-up Display che grazie a una telecamera posta sotto la griglia del SUV proietta le immagini del terreno sottostante dando al guidatore la possibilità di vedere la superficie stradale come se il cofano fosse trasparente. Tra le altre dotazioni c’è il Wade Sensor che misura la profondità dell’acqua prima che il veicolo vi entri ed il sistema All-Terrain Progress Control che consente una guida semiautomatica in off-road.

Il primo modello della nuova famiglia Discovery che prenderà forma dal Vision Concept è atteso al debutto nel 2015.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati