LaFerrari XX, l’estrema di Maranello ha già battuto un record al Nürburgring?

LaFerrari XX, l’estrema di Maranello ha già battuto un record al Nürburgring?

Rumor parlano di un giro da 6:35

LaFerrari XX - La vociferata versione estrema della supercar di Maranello avrebbe già abbattuto un record, superando sul Nürburgring sia il tempo della Porsche 918 Spyder (supercar di serie) che della Pagani Zonda R (supercar da pista)
LaFerrari XX, l’estrema di Maranello ha già battuto un record al Nürburgring?

Non avevamo certo bisogno di un’ulteriore dimostrazione del fatto che la LaFerrari fosse una delle auto più estreme mai prodotte dal marchio del Cavallino Rampante, ma le notizie che giungono dal Nürburgring fanno letteralmente saltare sulla sedia. Secondo il sito olandese AutoWeek, infatti, una versione da corsa della supercar di Maranello, ribattezzata LaFerrari XX e probabilmente erede della Ferrari FXX, avrebbe concluso un giro lungo il tracciato di Nordschleife in appena 6 minuti e 35 secondi. Parliamo di ben 22 secondi in meno rispetto al record di categoria per le auto di serie, stabilito in 6 minuti e 57 secondi dalla Porsche 918 Spyder.

Si tratta comunque di un paragone abbastanza azzardato, in quanto la 918 Spyder è una vettura omologata anche per la strada, mentre la Ferrari XX, almeno da quanto ci giunge in redazione, sarebbe riservata solamente per la pista. Siccome la versione “standard” de LaFerrari ancora non si è cimentata sulle curve dello storico tracciato tedesco (o meglio, lo ha fatto, ma non abbiamo a disposizione i tempi sul giro), questo per ora è l’unico metro di paragone che abbiamo a disposizione. Un’altra vettura che aveva messo in pericolo il record di Porsche è stata la McLaren P1, che però ha ufficialmente confermato solo di aver superato la barriera dei 7 minuti, ma non ha ancora confermato l’esatto tempo tenuto sul ‘Ring (si parla di 6 minuti e 47 secondi, ma non ci sono conferme ufficiali in merito).

Paragonando invece il tempo alle supercar solo per la pista, LaFerrari XX avrebbe battuto anche il record della Pagani Zonda R, che aveva fermato il cronometro su un tempo di 6 minuti e 47 secondi circa. È ancora lontano, però, il record assoluto stabilito dallo sfortunato pilota tedesco Stefan Bellof durante le prove della 1000 km nel 1983: la sua Porsche 956 fermò l’orologio su un tempo impressionante di 6:11.130. Sarà mai possibile fare di meglio?

Fonte: AutoWeek

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati