Nuova BMW M3 berlina e M4 Coupé, l’inizio di una nuova era della sportività

Prime impressioni sulle due nuove creature dell'Elica

BMW M3 berlina e M4 Coupé - La nuova generazione della BMW M3 berlina e della BMW M4 Coupé comincia a sottoporsi al giudizio della stampa specializzata. Le due nuove sportive bavaresi confermano di aver portato avanti un continuo percorso di miglioramento in termini di prestazioni e di efficienza.
Nuova BMW M3 berlina e M4 Coupé, l’inizio di una nuova era della sportività

I nuovi modelli della BMW M3 berlina e della M4 Coupé sono tra le vetture sportive più attese dell’anno. Dopo il nuovo set di foto ufficiali rilasciate qualche giorno fa dal costruttore bavarese, oggi vi proponiamo alcuni video-recensioni della stampa specializzata internazionale che ha espresso le prime impressioni sui due modelli dell’Elica avendoli avuti a disposizione per poterli testare alla guida. A tal proposito sotto potete vedere i filmati realizzati dai colleghi di Autocar, MotorTrend e Autobild.

Sia la nuova BMW M3 che la nuova BMW M4 Coupé promettono prestazioni di altissimo valore grazie alla presenza sotto il cofano del nuovo motore sei cilindri 3.0 litri TwinPower Turbo da 431 CV e 550 Nm di coppia massima. Stando a sentire le opinioni di chi si è messo alla guida delle due nuove sportive bavarese entrambe sono riuscite a migliorare le performance garantite dalla precedente generazione sia in termini di prestazioni che di efficienza. Dai test effettuati in pista con le due nuove vetture del costruttore di Monaco di Baviera si riescono ad apprezzare anche le notevoli loro notevoli doti di agilità e dinamismo, esaltate da un design estremamente fascinoso, elegante e raffinato.

BMW M3 berlina – Autocar

BMW M3 berlina – MotorTrend

BMW M4 Coupé – Autobild

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati