WP_Post Object ( [ID] => 97955 [post_author] => 17 [post_date] => 2014-06-19 19:50:30 [post_date_gmt] => 2014-06-19 17:50:30 [post_content] => Peugeot è ufficialmente “Back in the race”, in particolare grazie all’introduzione della nuova 308, un vero successo nel segmento delle compatte medie. Ma il Leone ha in programma tante novità in gamma che ancora non possiamo immaginarci. Il concetto “Back in the race” è dettato anche dai suoi due motori di recente introduzione: da una parte c’è il BlueHDi che vanta emissioni bassissime, dall’altra il benzina Pure Tech che gioca e giocherà un ruolo importante nel mercato cinese. Un altro aspetto positivo dell’evoluzione Peugeot riguarda i suoi nuovi cambi automatici e la presenza prevalente in tre segmenti importanti: nel segmento A/B sono presenti quattro modelli, cinque in quello C e quattro nelle categorie C SUV/D. Ma adesso è di un’altra grande chicca di cui vi parliamo: la nuova Peugeot 508. Il costruttore di Sochaux ha presentato in anteprima alla stampa mondiale il restyling a Londra. Il modello in questione è nato agli inizi prima con carrozzerie berlina e station wagon e in seguito anche in variante da fuoristrada RXH. La 508 restyling si presenta in un aspetto rinnovato sotto ogni punto di vista: dal suo carattere più marcato, alla tecnologia all’avanguardia senza tralasciare il piacere di guida. Il look esterno, a differenza della prima generazione, non focalizza più tutta l’attenzione sull’eleganza, ma si concentra principalmente sulla raffinatezza e sulla fluidità delle linee. Lo si denota ad esempio dal cofano e da un posteriore più strutturato grazie ad un nuovo paraurti. Le dimensioni sono sempre da berlina premium senza cadere nell’eccesso con i suoi 4.83 m di lunghezza mentre la nuova griglia frontale mette in bella mostra il Leone al centro. Tanta attenzione è stata data poi alla tecnologia a LED, un sistema che troviamo non solo nei fari, ma anche negli indicatori di direzione e nei fendinebbia. Per gli interni, i designer Peugeot hanno deciso di puntare sulla semplicità con una consolle centrale dotata di meno pulsanti e uno schermo al touch di ultima generazione. Disponibile anche la funzione Head-up Display che rende possibile la lettura delle informazioni principali attraverso una proiezione diretta sul parabrezza dal lato conducente. Nuovi nella Peugeot 508 restyling sono i sistema Blind Spot Monitoring (rilevamento del punto cieco) e la retrocamera. Anche sotto pelle la berlina francese è diversa: per garantire un comfort di guida sempre ottimale, la 508 adotta nuove sospensioni McPherson e Multi Link, rispettivamente per l’anteriore e il posteriore. Avendo parlato pocanzi dell’efficienza dei nuovi motori, non era immaginabile andare avanti senza soffermarci sulle nuove unità. Come entry-level troviamo il 1.6 THP benzina da 165 CV che sostituisce il motore di stessa cilindrata ma con 156 CV, mentre il nuovo 2.0 litri BlueHDi diesel è disponibile sia in variante da 150 CV con cambio sei marce manuale, sia da 180 CV con l’automatico. La nuova Peugeot 508 avrà un ruolo più importante nella gamma del Leone visto che questo stile rinnovato attirerà nuovi clienti. La berlina premium francese sarà disponibile da noi a partire da settembre (con prezzi ancora da definire e sempre negli allestimenti Excellence, Allure ed Emotion) mentre in Cina sbarcherà a gennaio 2015, un mercato in cui il brand è in forte crescita. [post_title] => Peugeot 508 restyling, tutte le immagini LIVE dalla presentazione a Londra [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => peugeot-508-restyling-tutte-le-immagini-live-dalla-presentazione-a-londra [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2014-06-19 19:51:43 [post_modified_gmt] => 2014-06-19 17:51:43 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=97955 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Peugeot 508 restyling, tutte le immagini LIVE dalla presentazione a Londra

Più tecnologia e consumi tenuti a bada dal Leone

Peugeot 508 restyling - A Londra Peugeot ha deciso di presentare la nuova 508 come "première mondial". La family car si rinnova con uno stile più fresco e motori sempre più efficienti. Gli interni sono, come sempre, di un comfort eccelso nella sua categoria

Peugeot è ufficialmente “Back in the race”, in particolare grazie all’introduzione della nuova 308, un vero successo nel segmento delle compatte medie. Ma il Leone ha in programma tante novità in gamma che ancora non possiamo immaginarci. Il concetto “Back in the race” è dettato anche dai suoi due motori di recente introduzione: da una parte c’è il BlueHDi che vanta emissioni bassissime, dall’altra il benzina Pure Tech che gioca e giocherà un ruolo importante nel mercato cinese. Un altro aspetto positivo dell’evoluzione Peugeot riguarda i suoi nuovi cambi automatici e la presenza prevalente in tre segmenti importanti: nel segmento A/B sono presenti quattro modelli, cinque in quello C e quattro nelle categorie C SUV/D. Ma adesso è di un’altra grande chicca di cui vi parliamo: la nuova Peugeot 508.

Il costruttore di Sochaux ha presentato in anteprima alla stampa mondiale il restyling a Londra. Il modello in questione è nato agli inizi prima con carrozzerie berlina e station wagon e in seguito anche in variante da fuoristrada RXH. La 508 restyling si presenta in un aspetto rinnovato sotto ogni punto di vista: dal suo carattere più marcato, alla tecnologia all’avanguardia senza tralasciare il piacere di guida.

Il look esterno, a differenza della prima generazione, non focalizza più tutta l’attenzione sull’eleganza, ma si concentra principalmente sulla raffinatezza e sulla fluidità delle linee. Lo si denota ad esempio dal cofano e da un posteriore più strutturato grazie ad un nuovo paraurti. Le dimensioni sono sempre da berlina premium senza cadere nell’eccesso con i suoi 4.83 m di lunghezza mentre la nuova griglia frontale mette in bella mostra il Leone al centro. Tanta attenzione è stata data poi alla tecnologia a LED, un sistema che troviamo non solo nei fari, ma anche negli indicatori di direzione e nei fendinebbia.

Per gli interni, i designer Peugeot hanno deciso di puntare sulla semplicità con una consolle centrale dotata di meno pulsanti e uno schermo al touch di ultima generazione. Disponibile anche la funzione Head-up Display che rende possibile la lettura delle informazioni principali attraverso una proiezione diretta sul parabrezza dal lato conducente. Nuovi nella Peugeot 508 restyling sono i sistema Blind Spot Monitoring (rilevamento del punto cieco) e la retrocamera. Anche sotto pelle la berlina francese è diversa: per garantire un comfort di guida sempre ottimale, la 508 adotta nuove sospensioni McPherson e Multi Link, rispettivamente per l’anteriore e il posteriore.

Avendo parlato pocanzi dell’efficienza dei nuovi motori, non era immaginabile andare avanti senza soffermarci sulle nuove unità. Come entry-level troviamo il 1.6 THP benzina da 165 CV che sostituisce il motore di stessa cilindrata ma con 156 CV, mentre il nuovo 2.0 litri BlueHDi diesel è disponibile sia in variante da 150 CV con cambio sei marce manuale, sia da 180 CV con l’automatico.

La nuova Peugeot 508 avrà un ruolo più importante nella gamma del Leone visto che questo stile rinnovato attirerà nuovi clienti. La berlina premium francese sarà disponibile da noi a partire da settembre (con prezzi ancora da definire e sempre negli allestimenti Excellence, Allure ed Emotion) mentre in Cina sbarcherà a gennaio 2015, un mercato in cui il brand è in forte crescita.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati