Audi A8 e-tron, indiscrezioni sul motore dell’ammiraglia ecologica

Le emissioni di CO2 sarebbero inferiori ai 100 g/km

Audi A8 e-tron - Così come per la A3, anche la A8 avrà la sua versione e-tron: ma rispetto alla compatta, l'ammiraglia di lusso dovrebbe avere sotto il cofano un propulsore più generoso
Audi A8 e-tron, indiscrezioni sul motore dell’ammiraglia ecologica

Audi avrebbe annunciato, tramite una dichiarazione fatta dal capo tecnico Ulrich Hackenberg, che presenterà una versione e-tron della A8, la quale ha da poco ha avuto diritto ad un restyling di mezza età (anche nella veste più sportiva S8).

Secondo i nostri colleghi inglesi di Auto Express, la futura tecnologia e-tron comprenderà un quattro cilindri 1.4 litri turbo benzina abbinato ad un motore elettrico che, insieme, saranno in grado di erogare una potenza massima di 204 CV e 350 N m di coppia sulla A3 e-tron. Ovviamente una potenza del genere non sarebbe abbastanza per un’ammiraglia del calibro della A8, la quale in versione ecologica dovrebbe dotarsi di una soluzione più prestazionale.

E quindi è in questo contesto che in Audi si parla di un motore termico V6 3.0 litri turbo diesel – molto probabilmente lo stesso di quello utilizzato anche sulla RS5 TDI concept – che lavorerà con un motore elettrico in modo da sprigionare una potenza pari a 368 CV e 700 N m di coppia. In modalità full elettrica la A8 e-tron sarebbe in grado di coprire quasi 50 km mentre in modalità ibrida le emissioni di CO2 dovrebbero essere inferiori ai 100 g/km.

Il costruttore di Ingolstadt potrebbe svelare il suo nuovo sistema e-tron nel corso dell’anno prossimo mentre la produzione della A8 e-tron inizierà poco dopo. Altri modelli di questo calibro premium dovrebbero presentare in futuro la stessa soluzione: si parla di A6 e Q7.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati