Nissan Navara: nei piani del marchio un potenziale ibrido tra pick-up e SUV

Lo ha dichiarato l'ingegnere capo di Nissan, Takashi Fukui

Nissan Navara - Nei piani della casa giapponese, resi noti dall'ingegnere capo Takashi Fukui, vi è l'idea per un modello del noto pick-up con strutture simili a un SUV. Questo particolare ibrido dovrebbe debuttare sul mercato il prossimo anno
Nissan Navara: nei piani del marchio un potenziale ibrido tra pick-up e SUV

L’ingegnere capo di Nissan, Takashi Fukui, parlando con The Motor Report, ha rivelato un interessante piano di produzione per un nuovo modello di Nissan Navara basato sulle linee strutturali del SUV, che dovrebbe affiancare il normale modello pick-up in arrivo per il prossimo anno. Il cassonato giapponese potrebbe dunque prendere le fattezze più robuste e nerborute tipiche del SUV per mescolarle, in un accattivante mix di forme, alle classiche direttrici vettoriali del conosciuto pick-up.

Il prototipo, stando a quanto dichiarato da Fukui, sarebbe in fase di lavorazione e dovrebbe poter vedere la luce il prossimo anno. L’ingegnere del marchio nipponico non è però sceso nei dettagli tecnici riguardanti la potenziale nuova vettura. Quello che è lecito attendersi da tali prospettive è certamente un esemplare in grado di competere con altri affermati soggetti che possiedono una base pick-up, come ad esempio Ford Everest e Chevrolet Trailblazer.

Non abbiamo ricevuto sostanziali conferme né smentite ufficiali riguardanti il comparto dei motori, dunque riportiamo ciò che meglio si potrebbe adattare alle specificità della Nissan Navara: un propulsore degno potrebbe essere un quattro cilindri da 2.5 litri benzina oppure un’unità quattro cilindri diesel da 2.5 litri con una declinazione binaria di potenza da 160 CV e da 190 CV. Ricordiamo che la Navara possiede anche un fruibile ed articolato sistema di mobilità 4×4, insieme anche a diverse altre tipologie di opzioni per l’assistenza di guida, che ben si sposerebbero con la nuova produzione dell’ibrido pick-up/SUV. Soltanto per citare alcuni tra i più importanti impianti di ausilio ricordiamo l’Hill Descent Control e l’Active Brake Limited Slip,  il noto sistema della casa che applica forza frenante sulle ruote con meno grip dirottando la trazione su quelle con maggior attrito, migliorando così la manovrabilità del veicolo.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati