WP_Post Object ( [ID] => 100977 [post_author] => 34 [post_date] => 2014-07-31 12:04:19 [post_date_gmt] => 2014-07-31 10:04:19 [post_content] => Il concept della nuova A2 Audi lo aveva introdotto già tre anni orsono, ma della Audi A2Q, in seguito, non si era più sentito parlare. Oggi, tuttavia, sono trapelate alcune significative informazioni di cui è possibile dar conto. Secondo Autobild, l'eclettico modello dovrebbe essere tornato in lavorazione e potrebbe essere lanciato nel 2018. In accordo con tali fonti, il potenziale veicolo elettrico dovrebbe chiamarsi "A2Q" (non "Q2" o versioni successive come ad esempio "Q4"), in quanto questi nomi sono già stati utilizzati da Alfa Romeo (Q2, ad esempio, si riferisce alla trazione a due ruote motrici della linea Quadrifoglio Verde). Ancora una volta la base della vettura dovrebbe essere la popolare piattaforma MQB del Gruppo Volkswagen. Il motore elettrico che dovrebbe essere equipaggiato su questo modello potrebbe essere particolarmente performante. Si parla addirittura di un'autonomia massima di ben 500 km, decisamente al di sopra delle medie di segmento. Le indiscrezioni riguardo i piani di produzione che ci vengono riportate da Autobild, darebbero per fortemente probabile anche l'allestimento di un nuova suggestiva gamma, completamente elettrica, di futuribili Audi Q (questa volta nome pienamente lecito) con un'autonomia davvero importante: fino a 700 Km. Ricordiamo che il comparto propulsione della concept A2 è basato su una batteria a ioni di litio che sostiene un'unità motore elettrica generante una potenza pari a 116 CV e 270 Nm di coppia. Tale configurazione consente al veicolo di raggiungere i 100 Km/h in 9.3 secondi con un picco massimo di velocità che si attesta sui 150 Km/h. La sezione delle pile è collocata in un vano a sandwich, situato nei pressi della base inferiore del telaio dell'automobile, in modo da risparmiare una discreta quantità di spazio. [post_title] => Audi A2Q, arrivano nuovi rumor su una futura auto elettrica [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => audi-a2q-arrivano-nuovi-rumor-su-una-futura-auto-elettrica [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2014-07-31 12:04:19 [post_modified_gmt] => 2014-07-31 10:04:19 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=100977 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Audi A2Q, arrivano nuovi rumor su una futura auto elettrica

Si parla di un possibile lancio nel 2018

Audi A2Q - Avevamo già sentito parlare di tale nuova vettura qualche anno fa, salvo poi non ricevere più informazioni al riguardo. Oggi la stampa tedesca è tornata sull'argomento, parlando di un possibile lancio entro il 2018
Audi A2Q, arrivano nuovi rumor su una futura auto elettrica

Il concept della nuova A2 Audi lo aveva introdotto già tre anni orsono, ma della Audi A2Q, in seguito, non si era più sentito parlare. Oggi, tuttavia, sono trapelate alcune significative informazioni di cui è possibile dar conto. Secondo Autobild, l’eclettico modello dovrebbe essere tornato in lavorazione e potrebbe essere lanciato nel 2018.

In accordo con tali fonti, il potenziale veicolo elettrico dovrebbe chiamarsi “A2Q” (non “Q2” o versioni successive come ad esempio “Q4”), in quanto questi nomi sono già stati utilizzati da Alfa Romeo (Q2, ad esempio, si riferisce alla trazione a due ruote motrici della linea Quadrifoglio Verde). Ancora una volta la base della vettura dovrebbe essere la popolare piattaforma MQB del Gruppo Volkswagen. Il motore elettrico che dovrebbe essere equipaggiato su questo modello potrebbe essere particolarmente performante. Si parla addirittura di un’autonomia massima di ben 500 km, decisamente al di sopra delle medie di segmento.

Le indiscrezioni riguardo i piani di produzione che ci vengono riportate da Autobild, darebbero per fortemente probabile anche l’allestimento di un nuova suggestiva gamma, completamente elettrica, di futuribili Audi Q (questa volta nome pienamente lecito) con un’autonomia davvero importante: fino a 700 Km. Ricordiamo che il comparto propulsione della concept A2 è basato su una batteria a ioni di litio che sostiene un’unità motore elettrica generante una potenza pari a 116 CV e 270 Nm di coppia. Tale configurazione consente al veicolo di raggiungere i 100 Km/h in 9.3 secondi con un picco massimo di velocità che si attesta sui 150 Km/h. La sezione delle pile è collocata in un vano a sandwich, situato nei pressi della base inferiore del telaio dell’automobile, in modo da risparmiare una discreta quantità di spazio.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati