Toyota Supra MY 2016: arrivano rumor su un possibile motore ibrido

Toyota Supra MY 2016: arrivano rumor su un possibile motore ibrido

Sviluppo ancora una volta curato insieme a BMW

Toyota Supra - La nuova sportiva graffiante dovrebbe arrivare nel 2016: dalla collaborazione con BMW potrebbe acquisire il motore 4 cilindri ad iniezione diretta, lo stesso che ritroveremo nella prossima Serie Z
Toyota Supra MY 2016: arrivano rumor su un possibile motore ibrido

Dovrebbe debuttare nel 2016 l’affascinante, dalle linee scattanti, rinnovata Toyota Supra. Il modello, secondo le fonti, si avvarrà ancora della collaborazione di BMW per lo sviluppo del motore e della piattaforma di base. La Supra, avrà infatti la medesima piattaforma e il medesimo propulsore 4 cilindri turbo ad iniezione diretta, sviluppato da BMW, che dovrebbe trovare posto sulla prossima gamma di Serie Z. La sportivissima del marchio giapponese sembra si possa rifare, quantomeno nelle linee direttrici del design, al concept FT-1. C’è però un altro dato succulento che potrebbe, qualora fosse confermato, rendere ancor più interessante l’intero progetto della Toyota Supra: stando infatti a quanto riportato da Gas2, la nuova auto  presenterebbe una propulsione ibrida. L’architettura dell’impianto motore dovrebbe essere sviluppata ancora da BMW e ad esso si unirà, in un connubio efficace, la sapiente tecnologia Super Conductor Hybrid di Toyota.

La nuova potenziale unità ibrida plug-in di Toyota-BMW sarebbe dunque in grado di erogare una potenza complessiva di 350 CV trasferita sulle ruote posteriori. Nella costituzione di questo accattivante modello, il ruolo di BMW non si è tuttavia fermato soltanto al comparto meccanico. Facendo infatti memoria dei precedenti esemplari della sua produzione, la casa di Wolfsburg avrebbe messo mano anche nei materiali, più leggeri, quale ad esempio la fibra di carbonio, al fine di rendere la vettura il più leggera possibile.

Interessanti anche i due motori elettrici, situati rispettivamente sull’assale anteriore e su quello posteriore, che in aggiunta all’unità di riferimento di cui abbiamo già trattato, promettono di garantire un perfetto connubio tra potenza e consumi contenuti. Ricordiamo, comunque, che al momento questi rumor non sono ancora stati confermati da nessuna delle due case.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati