Ferrari 458 Speciale Spider: le foto spia prima del debutto al Salone di Parigi

Il prototipo avvistato fuori dal quartier generale a Maranello

Ferrari 458 Speciale Spider – La Ferrari sta lavorando su una versione cabrio della sua belva, la “458 Speciale”, come dimostra il prototipo avvistato fuori dal quartier generale a Maranello. Le foto spia del prototipo, infatti, mostrano chiaramente il corpo vettura della 458 Italia Spider con l’aggiunta delle appendici aerodinamiche della “Speciale”: queste includono il nuovo e più aggressivo paraurti anteriore, le minigonne laterali con le “pinne” per migliorare l’aerodinamica, ed il doppio terminale di scarico che rimpiazza quello a tre uscite della normale 458.

Avremo il piacere di poter ammirare dal vivo la nuova 458 Speciale Spider al salone di Parigi, il prossimo ottobre, anche se qualche fortunato ha già potuto vederla dal vivo, privatamente, durante il Concorso d’eleganza tenutosi a Pebble Beach.

La vettura, per di più, avrà un nome tutto suo, come era già successo con la 430 Scuderia Spider 16M. Ma oltre al tetto retrattile, ed al nome potenzialmente differente, la Speciale Spider sarà, per tutto il resto, praticamente identica alla versione coupè, ovvero con il suo motore V8 da 4.5 litri capace di sviluppare 597cv, con l’ottimizzato cambio doppia frizione a sette rapporti, e l’eccellente Side Slip Angle Control System.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati

    Auto

    Maradona e la storia della sua Ferrari Testarossa nera

    Venduta all'asta nel 2014 per 250.000 euro gli fu regalata da Ferlaino per la vittoria del Mondiale del 1986
    Il più grande calciatore di tutti i tempi ci ha lasciati. Ieri pomeriggio la terribile notizia verso le 16 dall’Argentina