Trofeo Milano 2014, la storia dell’auto in mostra lungo le mura del Castello Sforzesco [FOTO]

Il 4 ottobre in mostra oltre 100 auto e 50 moto storiche

Trofeo Milano 2014 - Un esercito di auto e moto di importanza storica si esibiranno per le strade di Milano, fino ad arrivare nell'affascinante piazzale del Castello Sforzesco

Il Trofeo Milano, la celebre manifestazione di regolarità di auto storiche organizzata dal C.M.A.E. Club Milanese di Automotoveicoli d’Epoca, anche quest’anno delizierà il palato di molti appassionati. Patrocinato dalla Regione Lombardia, dalla Provincia e dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano, il Trofeo Milano è iscritto al Calendario Manifestazioni A.S.I e si svolgerà sabato 4 ottobre quando la città di Milano verrà invasa pacificamente da oltre 100 vetture d’epoca in un vero e proprio ‘Museo in Movimento’.

Giunta all’8a edizione, la kermesse intende ripercorrere la Storia dell’Automobile dai primi anni del ‘900 fino agli anni ’70 creando un vero e proprio momento di aggregazione intorno alla figura dell’Auto stessa, da sempre ai primi posti dell’immaginario collettivo. La gara prenderà il via dalla Sede della Regione Lombardia, in Piazza Città di Lombardia (Via Melchiorre Gioia), per chiudersi presso la Cascina Guzzafame a Vigano di Gaggiano (MI), dove, dopo aver affrontato prove di regolarità, effettuate con strumentazione classica, e di abilità, come la tradizionale “caccia al tesoro fotografica”, i partecipanti alla manifestazione potranno visitare la magione, toccando con mano e a assaporando le eccellenze dei prodotti di agricoltura biologica, di grande qualità e a km 0, frutto del lavoro nelle campagne lombarde, celebrando così il tema ufficiale di EXPO 2015 “Nutrire il Pianeta”.

Il Trofeo Milano calerà il suo sipario nel magnifico scenario del Castello Sforzesco, e nello specifico in Piazza d’Armi, dove nel pomeriggio saranno esposte le vetture partecipanti e le straordinarie moto storiche patrimonio del C.M.A.E. visibili al pubblico fino alla chiusura, come una cinquantina di motociclette di particolare importanza storica prodotte tra gli anni ’20 e ’50 con marchi del calibro di Gilera, Bianchi e l’indimenticabile Moto Guzzi. I visitatori, inoltre, potranno ammirare le auto “pionieristiche” degli anni ’20 e ’30 alle sportive Alfa Romeo degli anni ’40, dalla mitica Fiat Topolino del primo dopoguerra fino alla Fiat 600, l’auto della famiglia simbolo del boom economico degli anni ’60.

In chiusura di giornata non potrà mancare la premiazione del vincitore, che riceverà il fiocco terminale di una guglia del Duomo, concessa in comodato ventennale da parte della Veneranda Fabbrica del Duomo, premio che, tramandato di anno in anno, rappresenta il simbolo dell’importante sodalizio tra la città e il C.M.A.E. Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito web della manifestazione www.cmae.it

Leggi altri articoli in Auto Storiche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati