Nuova Mazda MX-5 MY 2015, svelata LIVE la quarta generazione [FOTO e VIDEO]

Più piccola e leggera, unisce modernità e tradizione

Mazda MX-5 - La quarta generazione della decappottabile giapponese ha ufficialmente debuttato dal vivo, in attesa di arrivare davanti al grande pubblico al Salone di Ginevra. Dettagli tecnici ancora scarni, ma la sensazione è che ci si trovi davanti ad un'altra scommessa vinta

È finalmente in mezzo a noi! La nuova generazione della Mazda MX-5 (Miata per molti mercati mondiali) ha debuttato nelle scorse ore in uno speciale evento LIVE, del quale potete vedere alcune delle più belle foto nella galleria in calce all’articolo. Come ormai succede da 25 anni, era grandissima l’attesa per questo speciale modello, che si è ritagliato un posto nel cuore di ogni appassionato d’auto. Il marchio l’ha sempre definita come la roadster più amata del mondo ed è in effetti molto difficile dargli torto, soprattutto alla luce del milione e più di esemplari venduti nel corso di questo quarto di secolo di vita.

Purtroppo al momento il marchio giapponese non ha voluto rilasciare moltissimi dettagli tecnici circa questa vettura, riservandosi presumibilmente il piatto forte per il prossimo Salone di Parigi. Qualcosa, però, si sa e comunque dal punto di vista del look è già possibile fare alcune considerazioni molto interessanti. Soprattutto perché il design doveva essere una delle modifiche più radicali. Mazda ha voluto continuare sulla strada del Kodo Design, ovvero quella filosofia di stile che sta caratterizzando tutta la recente produzione del marchio. Il risultato è una vettura sicuramente moderna ed accattivante, ma che riesce allo stesso tempo ad essere rispettosa delle sue tradizioni. Possiamo notare come la nuova struttura riesca ad unire diversi elementi molto fluidi e sinuosi, tipici del modello, con altri più aggressivi e netti, che contribuiscono a modernizzare la MX-5. La sue dimensioni, però, sono state sensibilmente modificate verso il basso, accontentando così i fedelissimi che avevano considerato gli ultimi modelli un po’ troppo generosi. La nuova MX-5 è 105 mm più corta e 20 mm più bassa, mentre la sua larghezza è aumentata di appena 10 mm. Il tutto unito però ad un peso complessivo veramente da “dieta dimagrante”: ben 100 kg in meno. Tutte soluzioni concepite ovviamente per aumentare la manovrabilità e il piacere di guida dell’auto

Dal punto di vista puramente meccanico, troviamo ancora una volta soluzioni che uniscono tradizione e modernità. La MX-5 è stata dotata del sistema proprietario SKYACTIVE, associato prima di tutto ad un cambio manuale (non che ci fossero dubbi al riguardo, vista la storia della vettura) e poi presumibilmente ad una serie di motori all’altezza. Questi non sono ancora stati svelati nella loro interezza, ma in Europa dovremmo avere a disposizione un 1.500 benzina piccolo, ma performante, in grado forse di raggiungere i 140 CV di potenza complessiva. Non dovrebbe mancare nemmeno un 2.000 da circa 200 CV, sulla cui diffusione però non possiamo ancora pronunciarci. Grazie ad un perfetto bilanciamento 50:50, la nuova Mazda MX-5 promette ancora una volta di regalare emozioni di guida notevoli per tutti gli appassionati.

Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. kato

    5 Settembre 2014 at 15:05

    Dietro è copiata alla Jaguar.
    Il davanti con quei fari è semplicemente brutto. Che peccato è sempre stata una macchina carina.

Articoli correlati