WP_Post Object ( [ID] => 102609 [post_author] => 8 [post_date] => 2014-09-08 10:35:40 [post_date_gmt] => 2014-09-08 08:35:40 [post_content] => JAGUAR XE  - Oggi è il giorno X. O meglio, il giorno XE. La nuova berlina di Jaguar, infatti, vivrà il suo debutto mondiale proprio questa sera, svelando definitivamente forme e caratteristiche che ci sono già state anticipate nei mesi scorsi da vari teaser, foto spia e indiscrezioni varie. Si tratta di una vettura che, come nella migliore tradizione del Giaguaro, cercherà di unire uno stile premium con prestazioni di altissimo livello. La nuova Jaguar XE, tra l’altro, promette anche di presentare una forma ed un look compatti uniti ad una struttura all’avanguardia. Il corpo macchina, per esempio, è stato realizzato interamente in alluminio, in modo da poter sfruttare al massimo le caratteristiche del range di motori che avrà a disposizione (si parla della nuova gamma Ingenium e di una serie di diesel a quattro cilindri). Si tratta della piattaforma iQ[Al], che avevamo già visto sulla concept car Jaguar C-X17 presentata al Salone di Francoforte dello scorso anno e che presenta delle caratteristiche in comune con la PLA che è stata utilizzata per l’ultima Range Rover. Dal punto di vista stilistico, come possiamo vedere già dalla foto di apertura, la XE avrà in dotazione la medesima griglia della XF e della XJ, ma con dimensioni decisamente più contenute. Approfondendo il discorso dei motori, invece, gli Ingenium dovrebbero comprendere delle unità a quattro cilindri da 2.000 cc di cubatura. Non è escluso anche l’arrivo del potente V6 che abbiamo già avuto modo di apprezzare sulla F-Type. La trazione sarà di serie posteriore, ma l’integrale dovrebbe essere compresa tra gli optional. Il tutto associato allo speciale cambio automatico a otto rapporti della casa. Ulteriori dettagli, comunque, dovrebbero essere svelati questa sera. [post_title] => Jaguar XE: ultimi dettagli prima della presentazione ufficiale [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => jaguar-xe-ultimi-dettagli-prima-della-presentazione-ufficiale [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2014-09-08 10:36:34 [post_modified_gmt] => 2014-09-08 08:36:34 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=102609 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Jaguar XE: ultimi dettagli prima della presentazione ufficiale

Sfida alla BMW Serie 3

Questa sera è prevista la presentazione della nuova Jaguar XE, la berlina di ultima generazione che, nelle intenzioni del marchio inglese, dovrebbe andare a duellare con alcuni nomi grossi del segmento come la BMW Serie 3

JAGUAR XE  – Oggi è il giorno X. O meglio, il giorno XE. La nuova berlina di Jaguar, infatti, vivrà il suo debutto mondiale proprio questa sera, svelando definitivamente forme e caratteristiche che ci sono già state anticipate nei mesi scorsi da vari teaser, foto spia e indiscrezioni varie. Si tratta di una vettura che, come nella migliore tradizione del Giaguaro, cercherà di unire uno stile premium con prestazioni di altissimo livello.

La nuova Jaguar XE, tra l’altro, promette anche di presentare una forma ed un look compatti uniti ad una struttura all’avanguardia. Il corpo macchina, per esempio, è stato realizzato interamente in alluminio, in modo da poter sfruttare al massimo le caratteristiche del range di motori che avrà a disposizione (si parla della nuova gamma Ingenium e di una serie di diesel a quattro cilindri). Si tratta della piattaforma iQ[Al], che avevamo già visto sulla concept car Jaguar C-X17 presentata al Salone di Francoforte dello scorso anno e che presenta delle caratteristiche in comune con la PLA che è stata utilizzata per l’ultima Range Rover.

Dal punto di vista stilistico, come possiamo vedere già dalla foto di apertura, la XE avrà in dotazione la medesima griglia della XF e della XJ, ma con dimensioni decisamente più contenute. Approfondendo il discorso dei motori, invece, gli Ingenium dovrebbero comprendere delle unità a quattro cilindri da 2.000 cc di cubatura. Non è escluso anche l’arrivo del potente V6 che abbiamo già avuto modo di apprezzare sulla F-Type. La trazione sarà di serie posteriore, ma l’integrale dovrebbe essere compresa tra gli optional. Il tutto associato allo speciale cambio automatico a otto rapporti della casa. Ulteriori dettagli, comunque, dovrebbero essere svelati questa sera.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati