Lotus, confermati SUV e berlina

Prima di tutto si pensa ad aggiornare la gamma attuale

Lotus - Il marchio di Hethel è pronto a rivoluzionare la sua gamma con due modelli mai visti prima, ma intanto si pensa già alle nuove Elise, Exige ed Evora
Lotus, confermati SUV e berlina

L’amministratore delegato di Lotus, Jean-Marc Gales, ha confermato le precedenti voci di corridoio secondo le quali il brand inglese stesse pianificando un SUV e una berlina, in seguito alla decisione fatta di recente, ovvero quella di tagliare letteralmente 325 posti di lavoro.

Lotus ha quindi un nuovo CEO, ex-presidente del gruppo Peugeot e Citroën, e i suoi piani sono quelli di migliorare la gamma attuale che ingloba le Elise, Exige ed Evora. Le versioni che subiranno un aggiornamento dovrebbero – si spera – migliorare le vendite che dovrebbero cresce tra l’altro anche grazie ad una rete di concessionari più fornita.

Durante un’intervista concessa ai nostri colleghi inglesi di Autocar, Gales ha parlato così: “Vedrete molte varianti nuove dei soliti modelli Lotus nei prossimi 9 mesi e persino di più nei prossimi due anni.” Se tutto va secondo quanto stabilito, la gamma dovrebbe espandersi e includerà “auto di altri segmenti rispetto alla categoria sportiva” come un SUV e una berlina. Gales è molto fiducioso nel fatto che Lotus tornerà in gran forma, ma sarà un processo complesso e che richiederà tempo.

In questo 2014, le vendite sono andate discretamente bene, salendo del 46% ed entro la fine dell’anno si dice che saranno venduti in totale 2.000 esemplari. Il raggiungimento di questo obiettivo sarà anche possibile con l’aggiunta di altre 20 concessionarie nei prossimi mesi, seguendo la recente inaugurazione di nove showroom. Gales sostiene che, con la gamma attuale, la produzione annuale dovrebbe toccare i 3.000 veicoli.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati