Audi Q7 2016 confermata per il Salone di Detroit

Audi Q7 2016 confermata per il Salone di Detroit

Per lei un pianale MLB Evo

Audi Q7 2016 - La prossima generazione del SUV di Ingolstadt non è più così lontana: a quanto pare, verrà presentata a inizio anno prossimo
Audi Q7 2016 confermata per il Salone di Detroit

Il membro del consiglio di amministrazione di Audi AG e capo dello sviluppo tecnico di Audi, Dr. Ulrich Hackenberg, ha annunciato oggi che la nuova e seconda generazione di Audi Q7 verrà presentata ufficialmente in anteprima mondiale in occasione del Salone di Detroit a gennaio 2015, il modo perfetto per Audi di iniziare l’anno col botto.

Parlando ai nostri colleghi indiani del magazine IndianAutosBlog durante la conferenza stampa tenutasi al Salone di Parigi, Hackenberg ha affermato che “se fate un giro a Detroit, la vedrete.” E’ molto probabile che il modello farà la sua première mondiale il 12 o il 13 di gennaio 2015, vale a dire durante le giornate stampa del motor show americano.

La Audi Q7 model year 2017 si baserà sulla nuova piattaforma MLB Evo del gruppo Volkswagen e sarà di molto più leggera rispetto alla Q7 che sostituisce: infatti, secondo voci di corridoio precedenti, il modello dovrebbe perdere oltre 350 kg sulla bilancia. Altri rumors parlano invece di una versione con turbo elettrico con una potenza proveniente dallo stesso propulsore visto sulla RS5 TDI concept. La variante e-tron è stata confermata e dovrebbe abbinare un motore V6 3.0 TDI con motore elettrico in grado di sprigionare una potenza massima di 373 CV e 700 N m di coppia. Tuttavia al momento del lancio dovremmo vedere la gamma motori tradizionali con unità benzina e diesel che saranno poi seguite da quelle ibride ed elettriche eventualmente.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati