Fiat 500 entra nel Guinness con una “nuova capigliatura”

Ricoperta con oltre 20 kg di capelli

L'eclettica stilista italiana Maria Lucia Mugno ha ricoperto completamente di capelli, sia internamente che esternamente, una versione classica della Fiat 500 battendo così il precedente Guinness World Record

Fiat 500 Guinness World Record – Una stilista italiana ha deciso di ricoprire la sua Fiat 500, versione classica, di capelli umani, riuscendo nell’impresa di entrare nel famoso Guinness World Record. Questa non è una novità perché a maggio abbiamo visto la Volkswagen Beetle, anche qui nella sua versione classica, ricoperta da 50.000 pezzi di quercia. L’ecclettica ed eccentrica stilista italiana ha deciso, invece, di applicare i capelli umani su una Fiat 500 per trasformarla in un simbolo di libertà e di pace.

L’estenuante processo ha impegnato per più di 150 ore Maria Lucia Mugno che ha applicato capelli umani del peso di 20 kg, ricoprendo la Fiat 500 esternamente ed internamente, compreso il volante, con l’aiuto del suo assistente Valentino Stassano, battendo il precedente Guinness World Record stabilito nel 2010. Dopo la stravagante applicazione di capelli, che la Mugno, quarantaquattrenne stilista italiana, ha fatto arrivare dall’India poiché più forti rispetto ai capelli provenienti dai paesi europei, la 500 era ancora perfettamente guidabile.

Questo eccentrico “upgrade” ha fatto letteralmente lievitare il valore della Fiat 500 a circa 80.000 euro. Niente male per un’idea nata dopo che un amico aveva scommesso con la stilista che lei non sarebbe stata in grado di coprire un’auto con capelli umani, impresa che, come abbiamo visto, l’ecclettica Mugno ha superato senza farsi tanti problemi.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Eventi

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati