Milano Auto Show sempre più in dubbio, possibile lo spostamento a giugno

Milano Auto Show sempre più in dubbio, possibile lo spostamento a giugno

Ancora nessuna conferma ufficiale

Attendiamo notizie ufficiali, ma sembra ormai quasi sicuro che il Milano Auto Show dovrà come minimo essere spostato. Il Motor Show di Bologna, quindi, torna a dominare il mese di dicembre nel panorama dell'automotive italiano
Milano Auto Show sempre più in dubbio, possibile lo spostamento a giugno

Mancherebbe solo l’annuncio ufficiale ormai. La possibilità che il Milano Auto Show possa saltare, però, si fa sempre più concreta ogni giorno che passa, tanto che molti siti e media di settore lo danno ormai per certo. Ecco allora che scompare la situazione bizzarra che si era creata nel nostro settore automobilistico per il prossimo dicembre, periodo durante il quale sarebbero stati previsti quasi in contemporanea ben due saloni dell’auto: quello classico di Bologna dal 6 al 14 e quello meneghino organizzato da Alfredo Cazzola dall’11 al 21.

Per quale motivo si sarebbe arrivati a questa situazione? Per il momento le notizie sicure sono davvero poche. Prima di tutto pare che le case che abbiano accettato di prendere parte all’evento milanese siano state davvero poche. Certo, c’è stato il supporto di Marchionne e del Gruppo Fiat, insieme ad Audi che avrebbe portato anche Lamborghini, ma i nomi si sarebbero fermati qui. Ricorderete forse la polemica circa la presenza della “Motor Valley” al Milano Auto Show, dichiarazione degli organizzatori che così poco era piaciuta a BolognaFiere e al suo presidente. A Bologna, però, sembra che le cose si stiano mettendo bene anche grazie alla scelta di tornare al passato. Il Motor Show 2014, infatti, dovrebbe rinunciare molto alla sua “pretesa da Salone dell’auto” per puntare invece molto di più sulla componente emozionale e passionale, da sempre caratteristica peculiare dell’evento. Ampia conferma a questa nuova visione è stata data dal ripristino dell’attesissimo Memorial Bettega e alla presenza di alcuni nomi importanti del mondo motorsport, tra i quali spicca quello dell’americano Ken Block, re della gimkana.

E Milano? Ribadiamo ancora una volta che da Cazzola e dal suo staff non sono ancora giunte comunicazioni in questo senso, per cui nelle prossime ore ci sarebbe spazio ancora per un cambio di scenario (che però sembra improbabile). Molto più facile e concreta sarebbe la voce che vorrebbe il Milano Auto Show spostato in un’altra data, magari a giugno o comunque all’inizio dell’estate, così da sfruttare l’onda lunga del Salone di Ginevra e non pestarsi vicendevolmente i piedi con il Motor Show bolognese. Nei prossimi giorni forse ne sapremo qualcosa di più.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Milano Auto Show 2014

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati