Nissan: primi taxi elettrici a Madrid e Barcellona

Nissan: primi taxi elettrici a Madrid e Barcellona

Flotta di Leaf nella capitale e di e-NV200 nella città catalana

Nissan taxi elettrico - Nissan e le due principali città spagnole hanno siglato un accordo che prevede la consegna di due dei modelli elettrici del marchio giapponese in veste di taxi. La berlina Leaf va ad "ripulire" la mobilità di Madrid, mentre la multispazio e-NV200 contribuirà a far calare le emissioni inquinanti nell'aria di Barcellona.
Nissan: primi taxi elettrici a Madrid e Barcellona

Dopo essere sbarcati a Roma, i primi taxi elettrici firmati di Nissan approdano anche nelle due principali città della Spagna. Il costruttore giapponese ha infatti consegnato una flotta di Nissan Leaf a Madrid ed una di Nissan e-NV200 a Barcellona. I principali centri urbani del Paese iberico puntano forte sulla mobilità ad emissioni zero, anche attraverso l’utilizzo di vetture elettriche per rinnovare il parco auto dei taxi che girano per le strade della capitale spagnola e della città catalana.

La consegna dei taxi elettrici Nissan alle due maggiori città di Spagna è il frutto dell’accordo con il marchio automobilistico nipponico che, per voce di Jean-Pierr Diernaz, Direttore veicoli elettrici di Nissan Europa, commenta così: “Il miglioramento della qualità dell’aria è una delle principali preoccupazioni in tutta Europa ed è bello vedere Madrid e Barcellona operare in questo senso grazie alle vetture elettriche Nissan. I vantaggi ricadono sia sui residenti che sui tassisti grazie ai bassi costi di gestione“.

Per le strade di Madrid la protagonista sarà la berlina Nissan Leaf, veicolo elettrico in cima alle classifiche di vendite nella sua categoria, che porterà i clienti da un posto all’altro della capitale spagnola grazie al motore elettrico con batterie agli ioni di litio che garantisce 109 CV, offrendo quasi 200 chilometri di autonomia. A Barcellona invece la flotta dei taxi si arricchirà della nuova multispazio Nissan e-NV200 che sfrutta lo stesse tecnologia della Leaf assicurando un’autonomia di 163 chilometri, mentre per ricaricare il veicolo servono dai 30 minuti nelle stazioni di ricarica veloce fino alle 10 ore se si utilizza una normale presa di corrente.

Leggi altri articoli in Ecologia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati