BMW i5, tedesca ecologica con motore Toyota?

Veicolo con pila a combustibile

BMW i5 - In futuro il duo BMW-Toyota collaborerà anche sulle auto verdi oltre alla sportiva in comune: la i5 dovrebbe disporre della stessa tecnologia della Toyota Mirai
BMW i5, tedesca ecologica con motore Toyota?

BMW dovrebbe lanciare la i5, veicolo con pila a combustibile, con una tecnologia che deriverebbe dalla futura Toyota Mirai. Per lo meno, è ciò che anticipano i nostri colleghi inglesi di Autocar. A inizio 2013, BMW e Toyota avevano costituito una partnership tecnologica che, tra le altre cose, si basava anche su di un sistema con pila a combustibile pronto entro il 2020. Adesso sembra che la futura Toyota Mirai farà da base per una BMW i5 con pila a combustibile che si aggiungerebbe alla famiglia BMW i mossa da fonti alternative, modelli disponibili sia come ibridi che come veicoli 100% elettrici.

I dettagli tecnici sulla BMW i5 non sono disponibili al momento, ma vi ricordiamo che Toyota ha dichiarato che il suo veicolo con pila a combustibile avrà un’autonomia di percorrenza di oltre 480 km e raggiungerà i 100 km/h da ferma in 10 secondi. Non appena l’idrogeno viene meno, ci vogliono meno di 5 minuti per un rifornimento completo.

Il veicolo con pila a combustibile di Toyota dovrebbe chiamarsi Mirai e potrebbe essere disponibile in Giappone già a partire da aprile 2015, mentre da noi dovrebbe arrivare qualche mese dopo il lancio nipponico. La versione per il mercato giap costerà sui 7 milioni di yen, mentre in Europa il suo prezzo si aggirerà intorno ai 50.000 euro, quindi la BMW i5 dovrebbe costare qualcosa in più. Quest’ultima sarà la diretta alternativa alla Mercedes Classe B Fuel Cell che dovrebbe arrivare nel corso del 2017.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati