Roma: le auto della Municipale prive di assicurazione

Roma: le auto della Municipale prive di assicurazione

Gli agenti stessi hanno denunciato il fatto sul sito del Sulpl di Roma

Diverse auto del parco macchine dei vigili risulterebbero con l'assicurazione scaduta. Gli stessi agenti si sono autodenunciati, invitando i colleghi a lasciare ferme le vetture non assicurate e ad andare a piedi fino a che la situazione non verrà corretta
Roma: le auto della Municipale prive di assicurazione

Anche i “migliori” a volte sbagliano. E in questo caso parliamo dei vigili di Roma, impegnati giornalmente a far rispettare il codice della strada e la legge, quando in realtà sono i primi ad averla infranta.

Forse si tratta solo di una dimenticanza, di un ritardo nel rinnovo, fatto sta che da alcuni giorni diverse vetture del parco macchine della Polizia Municipale romana se ne vanno in giro per le strade della Capitale con l’assicurazione scaduta o comunque senza esibire il nuovo talloncino.

La denuncia in realtà arriva dagli stessi agenti, che sulla pagina del Sindacato unitario dei vigili hanno espresso il proprio disappunto in merito alla questione: “E se un automobilista fermato per un controllo se ne accorge, cosa gli diciamo? E se una nostra auto fa un incidente?”.

Secondo Raffaele Clemente, comandante degli uomini di Roma, le vetture “incriminate” in realtà non hanno “prestato servizio prive di copertura assicurativa”, senza però entrare nel dettaglio di cosa abbia scatenato l’equivoco.

Diversa invece l’opinione di Sveva Belviso, leader di Altra Destra, che ha classificato la questione come un episodio di “sfacelo amministrativo”, facendo presente che sul portale per gli automobilisti del Ministero dei Trasporti le vetture in questione risultano effettivamente non assicurate. “…la macchina comunale è completamente impazzita, non funziona più nulla, la città è totalmente allo sbando e senza guida. E sarebbe ignobile prendersela con la polizia municipale, cui va anzi la nostra solidarietà essendo i vigili senza copertura assicurativa. La responsabilità, l’unica responsabilità è di tipo politico e di un sindaco inetto che sta distruggendo ogni tessuto civico e amministrativo della città. Ormai siamo a livelli di pericolosità sociale e se il Pd non caccia Marino si assumerà una responsabilità morale enorme. I romani non li perdoneranno mai”.

Mariarosaria Rossi, senatrice di Forza Italia, ha fatto sapere che si procederà con un’interrogazione al Ministero dell’Interno per avere chiarimenti in merito all’accaduto.

Leggi altri articoli in Assicurazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati