Motor Show 2014: Audi A3 Sportback e-tron a portata di test drive

L'ibrida plug-in da 204 CV a disposizione dei visitatori

Audi A3 Sportback e-tron Motor Show 2014 - La Audi A3 Sportback e-tron, nuova ibrida plug-in della Casa di Ingolstadt recentemente introdotta sul mercato, sarà disponibile per i test drive dei visitatori del Motor Show 2014.

Al Motor Show (6-14 dicembre) i visitatori avranno la possibilità di guidare in dei test drive una delle ultime novità più interessanti del panorama delle ibride, la Audi A3 Sportback e-tron. Nel corso della kermesse motoristica bolognese si potranno dunque testare in prima persona le potenzialità della vettura ibrida plug-in del marchio dei Quattro Anelli, alimentata da un sistema propulsivo composto dal motore benzina 1.4 litri TFSI da 150 CV e da un motore elettrico da 75 kW per una potenza complessiva di 204 CV, abbinato al cambio automatico S tronic.

La Audi A3 Sportback e-tron, disponibile sul mercato italiano al prezzo di 39.900 euro, mette sul piatto interessanti performance sia in termini di prestazioni che di efficienza. La vettura di Ingolstadt offre un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 7,6 secondi, mentre la velocità massima raggiungibile è di 222 km/h. Le capacità prestazionali della A3 Sportback e-tron prendono ancora maggiore valore considerando i dati relativi al basso livello di consumi, appena 1,5 l/100 km, e di emissioni di CO2, 35 g/km. In modalità esclusivamente elettrica la vettura è in grado di percorrere una distanza massima di 50 chilometri.

A bordo della A3 Sportback e-tron c’è un ricco equipaggiamento di serie che comprendere tra le altre cose cerchi in lega da 17 pollici, climatizzatore automatico, volante sportivo multifunzionale in pelle a tre razze, cavo di ricarica da 2,5 metri e display di ricarica. Alla dotazione di serie, al prezzo di 1.900 € si può aggiungere il pacchetto e-tron che introduce il sistema di navigazione MMI plus con MMI touch, i fari a LED, il regolatore di velocità e altro ancora.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati